Martedì, 17 Ottobre 2017
QUALIFICAZIONI MONDIALI

Nazionale, torna Verdi tra i convocati per Macedonia e Albania

ROMA. C'è il ritorno di Simone Verdi tra i convocati dal ct Gianpiero Ventura per le qualificazioni mondiali contro Macedonia (6 ottobre a Torino) e Albania (9 ottobre a Scutari).

Questi i 25 convocati:

- Portieri: Gianluigi Buffon (Juventus), Gianluigi Donnarumma (Milan), Mattia Perin (Genoa);

- Difensori: Davide Astori (Fiorentina), Andrea Barzagli (Juventus), Leonardo Bonucci (Milan), Giorgio Chiellini (Juventus), Danilo D'Ambrosio (Inter), Matteo Darmian (Manchester United), Daniele Rugani (Juventus), Leonardo Spinazzola (Atalanta), Davide Zappacosta (Chelsea).

- Centrocampisti: Daniele De Rossi (Roma), Marco Parolo (Lazio), Lorenzo Pellegrini (Roma), Marco Verratti (Paris Saint Germain);

- Esterni: Federico Bernardeschi (Juventus), Antonio Candreva (Inter), Stephan El Shaarawy (Roma), Lorenzo Insigne (Napoli), Simone Verdi (Bologna);

- Attaccanti: Andrea Belotti (Torino), Eder Citadin Martins (Inter), Manolo Gabbiadini (Southampton), Ciro Immobile (Lazio).

Simone Verdi ritrova la Nazionale dopo aver fatto il suo esordio in occasione dell'amichevole con l'Olanda dello scorso 28 marzo. Nei due match contro macedonia e Albania agli azzurri basterà un punto per mettere al sicuro il 2/o posto del Gruppo G che garantisce l'accesso al play off Mondiale. Ma i due appuntamenti rappresenteranno per l'Italia anche l'occasione per migliorare il ranking attuale (17/o posto), per affrontare da testa di serie il sorteggio degli spareggi in programma il prossimo 17 ottobre a Zurigo.

L'ultimo match di qualificazione a Scutari rappresenterà per gli azzurri anche una gara storica: sarà infatti l'800/a partita della Nazionale italiana nella storia e al tempo stesso sarà la prima volta in Albania dopo i due precedenti giocati negli ultimi anni in Italia. Di fronte, ci sarà una vecchia conoscenza del calcio italiano: Christian Panucci (57 presenze con la maglia azzurra), che nel luglio scorso ha raccolto l'eredità di Gianni De Biasi sulla panchina albanese. Sarà la 14/a volta che l'Italia affronta un'avversaria guidata da un tecnico italiano: dopo Foni, Trapattoni (Irlanda, Ghedin (Malta), Zaccheroni (Giappone) e De Biasi (Albania).

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X