Venerdì, 24 Novembre 2017

Torna in vita XKE 120 SE Pininfarina, la Jaguar più rara

ROMA - A pochi giorni dall'inizio della Monterey Week, la settimana 'lunga' di grandi eventi motoristici della celebre area turistica della California che si apre con il Monterey Classic Car Kick-Off dell'11 agosto, si delineano i dettagli di alcuni dei momenti 'clou' delle sfilate, delle aste, dei raduni e delle presentazioni di nuovi modelli che culmineranno domenica 20 agosto nel celebre Concorso di Eleganza di Pebble Beach. Sul campo da golf affacciato sulla costa del Pacifico saranno esposti i 'gioielli' a quattro ruote più rari e costosi tra quelli che vengono gelosamente conservati nei garage dei più importanti collezionisti del mondo. E, a sorpresa, a Peeble Beach potrebbe 'spuntare' per l'edizione 2017 una vettura di assoluta rarità, probabilmente - scrivono gli esperti di Classic Driver - la Jaguar più esclusiva nella storia dell'Azienda britannica. Un team composto da 13 persone ha lavorato per due anni presso il restauratore Classic Motor Cars per riportare alle condizioni originali una XKE 120 SE carrozzata in esemplare unico da Pininfarina nel 1954 ed esposta al Salone di Ginevra dell'anno successivo.

Il restauro - o meglio il 'ritorno in vita' - di questo capolavoro della carrozzeria italiana è terminato lo scorso 4 agosto, e i 13 artefici di questo certosino intervento su tutte le parti della Jaguar classe 1954 (aiutati, precisano alla Classic Motor Cars, da tutte le maestranze dell'Azienda, in totale 60 persone) si sono fatti fotografare accanto all'auto coperta con un telo protettivo. In attesa del reveal, che avverrà appunto a Peeble Beach il 20 agosto, è però possibile apprezzare in tutta la sua esclusiva eleganza la Jaguar di Pininfarina grazie alle immagini scattate negli Anni '50 dai fotografi della carrozzeria torinese. L'auto era stata commissionata da Max Hoffman, un austriaco che viveva a New York e che era uno dei più importanti importatori e distributori di auto europee negli Stati Uniti. Proprio alle intuizioni e alle capacità commerciali di Hoffman si deve la nascita di alcuni dei modelli più importanti nella storia dell'automobile, come la Mercedes 300 SL Ali di Gabbiano, la Porsche 356 Speedster e la stessa Alfa Romeo Giulietta Spider, tutte auto realizzate dalle Casa costruttrici sulle 'pressioni' arrivate da New York.

La Jaguar XK 120 SE by Pininfarina, secondo molti esperti, è stata influenzata nelle sue linee dal gusto e dalle richieste fatte da Hoffman che - probabilmente - voleva verificare le opportunità offerte in Usa da una piccola serie della sportiva britannica resa più esclusiva ed elegante dalla 'matita' di Pininfarina. Rimasta nella disponibilità di un collezionista tedesco fino al 1978, che l'aveva acquistata in cattive condizioni negli Stati Uniti, quella che potrebbe diventare la 'reginetta' di Peeble Beach è stata recentemente comprata dalla CMC che, proprio per il suo elevato valore storico, ha deciso e realizzato questo impegnativo e costoso restauro.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X