Giovedì, 14 Dicembre 2017
PLAY OFF

Sorteggi di Champions, per il Napoli c'è il rischio Nizza di Balotelli

champions league, Sicilia, Sport
Maurizio Sarri

ROMA. Per accedere alla fase a gironi della Champions League, il Napoli rischia di doversela vedere con il Nizza di Mario Balotelli. La squadra francese fa infatti parte delle cinque potenziali avversarie dei partenopei per i play-off della competizione (andata 15-16 agosto; ritorno 22-23 agosto), il cui sorteggio si svolgerà domani a mezzogiorno a Nyon, presso la sede dell’Uefa. Stesso posto, un’ora più tardi, per quelli dei play-off di Europa League (17 e 24 agosto) con il Milan in corsa dopo la gara di ritorno col Craiova.

Testa di serie, il Napoli è certo di evitare squadroni quali Siviglia o Liverpool, ma le insidie non mancano nell’urna svizzera. Cominciando proprio dal Nizza, rivelazione dell’ultimo campionato francese (terzo dietro gli irraggiungibili Monaco e Paris Saint-Germain) con Balotelli giocatore più emblematico, ma sopratutto un gioco di ottima qualità ed uno degli allenatori più quotati del continente, Lucien Favre. Il Nizza ha estromesso al terzo turno preliminare della Champions l’Ajax, finalista dell’ultima Europa League. Anche l’Hoffenheim, a sorpresa quarto dell’ultimo campionato tedesco, potrebbe rivelarsi avversario rognoso. Albo d’oro assolutamente vergine, nessuna stella, ma gioventù ed intensità potrebbero provocare problemi. Suggestivo sarebbe un confronto con il Basakhsehir, secondo dell’ultimo campionato turco e nuovo club dell’ex-capitano partenopeo Goekan Inler, nonché di alcune vecchie glorie quali il difensore francese Gael Clichy (in arrivo dal Manchester City) o la punta togolese Emmanuel Adebayor (ex-Arsenal, Manchester City e Real Madrid).

Più facile sulla carta un confronto con gli svizzeri dello Young Boys, anche se al turno precedente hanno eliminato la Dinamo Kiev e sono in testa al campionato dopo aver battuto il Basilea, quasi invincibile in patria da diversi anni. Il miglior abbinamento sarebbe probabilmente con la Steaua Bucarest. L'unica incognita potrebbe derivare dal diverso grado di preparazione, visto che il campionato romeno è già cominciato da tre giornate (Steaua terzo con sette punti). Il Milan, in attesa di conoscere gli esiti delle gare, come testa di serie non ha davanti grosse insidie, forse il Freiburg, il Panathinaikos o l’Austria Vienna.

In previsione della fase a gruppi, il cui sorteggio avverrà il 24 agosto a Montecarlo, la Juventus da campione d’Italia è certa di figurare fra le otto teste di serie, assieme a Real Madrid, Bayern Monaco, Chelsea, Benfica, Monaco, Spartak Mosca e Shakhtar Donetsk. La Roma, anch’essa qualificata d’ufficio, figurerà in terza fascia, mentre persiste un’incognita per il Napoli, qualora superasse l’ostacolo dei play-off. I partenopei figurerebbero in seconda fascia, assieme a Barcellona, Atletico Madrid, Paris Saint-Germain, Borussia Dortmund, Manchester City, Porto e Manchester United, qualora il Siviglia venisse estromesso ai play-off. Se gli andalusi passassero il turno, allora il Napoli verrebbe inserito in terza fascia, assieme a Roma, Tottenham, Anderlecht, Basilea, e Besiktas, oltre a Liverpool ed Olympiakos se queste due ultime formazioni si qualificassero ai play-off.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X