Lunedì, 18 Dicembre 2017
REGIONE

Ex tabella H, si allarga la platea dei beneficiari: in palio 8 milioni

di

PALERMO. Riparte la corsa per i contributi della Regione, quelli che una volta venivano assegnati con la Tabella H della Finanziaria. Ma per poter accendere il semaforo verde davanti alle richieste di fondi pubblici da parte di enti e associazioni una volta vicini alla politica sono state necessarie ben tre delibere di giunta e due bandi.

L’ultimo è stato approvato qualche giorno fa e da quando verrà pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale scatteranno i trenta giorni per farsi avanti.

La Tabella H permetteva nell’era dorata dei contributi a pioggia di dividere a sigle amiche anche sessanta milioni all’anno, in certi periodi anche di più e su questo si giocavano gli equilibri politici al momento di approvare la Finanziaria. Oggi il budget è sceso a otto milioni e 208 mila euro. E per accaparrarseli gli enti devono partecipare a una sorta di concorso. Il bando è stato pubblicato, senza tanto clamore, una prima volta il 14 luglio scorso. Ma poi la giunta si è accorta di un errore nel testo e così mercoledì scorso con una delibera approvata in tutta fretta ha corretto il bando.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X