Venerdì, 22 Settembre 2017
PROTEZIONE CIVILE

Mai così tante richieste di aerei anticendio: picco degli ultimi 10 anni, Sicilia in testa

ROMA. Dall'1 gennaio a oggi sono state 764 le richieste di concorso aereo della flotta di Stato giunte dalle Regioni al Dipartimento della Protezione civile: si tratta del picco massimo raggiunto nello stesso periodo negli ultimi dieci anni. In particolare 213 dalla Sicilia, 119 dal Lazio, 91 dalla Campania e 84 dalla Calabria. Nel 2007 erano state 722 le richieste, seguito dal 2012 con 458 richieste giunte dall'1 gennaio al 12 luglio.

E oggi, dalle prime ore del giorno, gli equipaggi di Canadair ed elicotteri della flotta aerea dello Stato, hanno ripreso le operazioni di spegnimento dei tanti incendi boschivi che ormai da giorni stanno interessando gran parte del Paese: 47 le richieste di concorso aereo arrivate.

Le più numerose (17) ancora dalla Sicilia, 8 dalla Campania, 6 rispettivamente dalla Calabria e dalla Basilicata, 3 dall'Abruzzo, 2 da Umbria e Lazio, mentre Sardegna, Puglia e Molise hanno fatto pervenire una sola richiesta.

L'impegno dei mezzi disponibili - 12 Canadair e 4 elicotteri del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco, a cui si aggiungono 5 elicotteri della Difesa - è concentrato, al momento e d'intesa con le Regioni, sulle situazioni più critiche. L'intenso lavoro svolto dai piloti dei mezzi aerei ha permesso di mettere sotto controllo o spegnere, finora, 13 roghi.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X