Mercoledì, 15 Agosto 2018
IL NOSTRO SITO

Gds.it, cambia la grafica: nuove rubriche, più contenuti

di

PALERMO. Gds.it, primo tra i siti di informazione in Sicilia, si rinnova nella sua veste grafica per mantenere alta la qualità, puntando al potenziamento dei contenuti, con l'introduzione di cinque nuovi canali verticali. Da oggi una nuova impostazione, di grande impatto visivo: caratteri più leggeri, maggiore spazio alle foto. Una veste grafica che punta a coniugare la facilità di navigazione con l’innovazione.

"L'informazione che passa attraverso i siti – afferma il vicedirettore Marco Romano - merita un'attenzione particolare e costante, che riguardi sia i contenuti che la grafica. Nel nostro caso, non intendiamo affatto cullarci su numeri gratificanti, ma offrire sempre di più. A Gds.it non abbiamo rifatto solo il vestito, abbiamo piuttosto voluto estenderne la visuale, con nuovi spazi, nuove rubriche, nuove interazioni. Lo dobbiamo a chi si fida di noi. E lo facciamo per chi vuole unirsi a noi".

In tempi di fake news e di bufale, il Giornale di Sicilia continua a rimanere un punto di riferimento per chi cerca un'informazione autorevole e affidabile. E i numeri rilevati sono la cartina tornasole di questo impegno. Dall'inizio dell'anno, Gds.it ha registrato quasi 85 milioni di pagine viste e oltre 28 milioni di sessioni (dati Google Analytics 1 gennaio – 15 giugno 2017). Numeri che portano il quotidiano on line in testa in Sicilia tra i siti di informazione regionale più letti. Un trend che è in continua ascesa. Rispetto ai primi sei mesi dello scorso anno, l'incremento è stato pari quasi al 28 per cento per il numero di sessioni e del 25,6 per cento per il numero di utenti che passa da 7 milioni e 738 mila a 9 milioni e 725 mila.

Nel nuovo sito sono state rinnovate le sezioni tv e radio. Spazio anche alla condivisione dei nuovi contenuti multimediali come le dirette per le anticipazioni del Giornale di Sicilia trasmesse su Facebook dal lunedì al sabato alle 19,30 o i live streaming per eventi straordinari.

Una esperienza nuova di fruizione dell'informazione vede anche l'introduzione dei cosiddetti canali verticali. Si tratta di sezioni tematiche che vengono aggiornate periodicamente su argomenti specifici. "Motori", "Lifestyle", "Salute e Benessere", "Terra e gusto", "Scienza e tecnica". Sono queste le prime rubriche che forniranno notizie, immagini e video su alcuni degli argomenti più ricercati in rete. Un punto di riferimento per il lettore che vuole tenersi aggiornato anche sul fronte delle proprie passioni. E queste stesse sezioni cresceranno di numero già a partire dai prossimi mesi .

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X