Domenica, 22 Ottobre 2017
CINEMA

Avatar, rimandata l'uscita del sequel: ma si sdoppia e diventa una saga

LOS ANGELES. L’uscita dell’attesissimo sequel di Avatar è stata rimandata ancora una volta e non vedrà la luce nel dicembre del 2018 come invece previsto anche se il film campione d’incassi firmato da Cameron diventerà una saga in cinque capitoli, destinata a sbancare nelle sale a Natale, fino al 2023 e oltre.
Ma per ora il primo ritorno a Pandora è stato posticipato ancora a data da destinarsi.

È la terza volta che accade dopo il primo annuncio relativo al dicembre 2014. A confermarlo è il regista James Cameron, che ha però confermato di essere al lavoro a ben quattro sequel: «Non riusciremo a uscire nel 2018. Non abbiamo una data precisa, ma avremo tante uscite. Non stiamo facendo solo Avatar 2, ma anche 3, 4 e 5. Si tratta di un’impresa epica, non diversa dal costruire la diga delle Tre Gole. Quindi so esattamente dove sarò nei prossimi otto anni della mia vita. Abbiamo impiegato quattro anni e mezzo per fare il primo film, ora ne faremo quattro e siamo solo all’inizio, lavorerò senza sosta. Le nostre creature e i nostri set sono pronti ed è incredibilmente eccitante. Vorrei poterle condividere col mondo, ma dobbiamo mantenere un pò di segretezza. Al momento opportuno, alzeremo il sipario».

Il momento opportuno dunque sarà sicuramente dopo il Natale del 2018 e chissà che anche gli altri film, inizialmente ideati per il periodo natalizio del 2020, 2022 e 2023, non verranno posticipati a loro volta. I protagonisti saranno gli stessi del film originale, Sam Worthington (Jake Sully) e Zoe Saldana (Neytiri), mentre Sigourney Weaver, il cui personaggio, Grace Augustine, morì nel film del 2009, avrà un ruolo del tutto nuovo.

«Le tre sceneggiature che ho letto finora sono molto più sorprendenti a livello di portata rispetto al primo Avatar - ha spiegato l’attrice a Variety - Nel film originale sono state poste le basi, ora è arrivato il momento di fare sul serio».

Con un budget di circa 237 milioni di dollari, la pellicola originale ha incassato quasi 2,8 miliardi di dollari in tutto il mondo, diventando il film con più incassi della storia del cinema, superando un altro capolavoro diretto da James Cameron, Titanic, che deteneva il record con 2,186 milioni di dollari.

Agli Academy Awards del 2010, Avatar portò a casa tre premi Oscar sulle nove nomination ricevute: miglior fotografia, miglior scenografia e migliori effetti speciali.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X