Sabato, 24 Giugno 2017
ABITUDINI

Intrattenimento in volo: via gli schermi, spazio a cellulari e tablet

ROMA. Piccola rivoluzione in arrivo sugli aerei: gli schermi infatti potrebbero presto sparire, per fare spazio a smartphone e tablet.

Non si tratta comunque della decisione diretta di qualche compagnia di volo, ma dell'inevitabile epilogo di quello che le abitudini dei viaggiatori stanno determinando.

I passeggeri infatti tendono sempre più spesso ad utilizzare i propri dispositivi, connessi in Wi-Fi o in streaming, per vedere film, ascoltare musica e leggere ebook.

Una consuetudine che sta spingendo molte compagnie dunque a debellare gli schermi in dotazione sugli aerei, giusto per abbattere qualche costo.

Negli anni '80, la presenza di questi schermi davano la sensazione di stare a bordo di vere e proprie navicelle spaziali. Adesso sembrano quasi fuori moda, colpa o merito di una tecnologia in continua evoluzione.

Del resto, smartphone e tablet offrono maggiori contenuti da seguire ognuno con i propri auricolari.

Ma lo schermo che al momento occupa il sedile da cosa sarà sostituito? Le compagnie aeree stanno pensando a nuove tecnologie, così da permettere al passeggero di stare in contatto diretto con la terraferma.

Tuttavia, gli aerei dalla loro parte hanno ancora l'esclusiva delle anteprime cinematografiche tutte da scoprire durante i voli.

Togliere gli schermi dai sedili permetterebbe ad ogni modo anche una sostituzione con altri più sottili. Sedili più sottili vuol dire più posti a sedere, dunque maggiori entrate per le compagnie.

© Riproduzione riservata

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook