Venerdì, 18 Agosto 2017

Super Bowl, Lady Gaga "angelo glitterato" arriva dall'alto

WASHINGTON. Non sarebbe stata una performance politica si era detto, ma Lady Gaga - protagonista del consueto 'halftime show' del Super Bowl, la finale di football per la quale ogni anno l'America si ferma - è riuscita a far risuonare il suo messaggio forte e chiaro pur senza lanciare slogan o fare nomi, ma patriottico e all'insegna dell'unità.

In questa chiave ha interpretato i suoi più noti successi, ma solo dopo un ingresso spettacolare, prima con alle spalle una gigantesca bandiera americana disegnata nel cielo Houston grazie a 300 droni risplendenti come stelle, poi cantando 'God Bless America' e 'This Land is Your Land', quindi procedendo nello spettacolo vero e proprio, si è lanciata come un'acrobata sul palcoscenico mandando in delirio lo stadio gremito.

Su Twitter commozione e congratulazioni bipartisan: da Hillary Clinton - che Lady Gaga aveva sostenuto in campagna elettorale - ad Ivanka Trump, da Joe Biden a Marco Rubio.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook