Martedì, 17 Ottobre 2017

Il tour degli U2, a Roma l'unica tappa italiana: sul palco il 15 luglio

ROMA. Trent'anni sono una ricorrenza importante.

Lo sanno anche gli U2 che per l'anniversario dell'album The Joshua Tree (uscito nel 1987) hanno deciso di tornare in tour, e negli stadi dove mancavano dal 2011, e di suonare tutto l'album per intero durante ogni concerto.

Torneranno anche in Italia, per un'unica data, allo Stadio Olimpico di Roma sabato 15 luglio (ma secondo i rumors l'appuntamento sarà raddoppiato - con un bis il 16 - appena il concerto sarà dichiarato sold out).

E chissà che per promuovere l'evento i quattro di Dublino non facciano anche un passaggio al Festival di Sanremo, come spera il tam tam partito sui social subito dopo l'annuncio del tour.

I biglietti saranno in vendita dal 16 gennaio (prevendita dall'11 per gli iscritti al Fan Club): vedremo se dopo le polemiche e le azioni legali che si sono scatenate sul secondary ticketing e sul caso Coldplay,
stavolta le cose andranno meglio.

«Recentemente ho riascoltato The Joshua Tree per la prima volta dopo quasi 30 anni... è come un'opera - ha dichiarato Bono -. Tante emozioni che sono stranamente attuali: l'amore, la perdita, i sogni spezzati, la ricerca dell'oblio. Tutti i grandi temi. Ho cantato molte di queste canzoni diverse volte, ma mai tutte. Se il nostro pubblico è eccitato come noi, sarà grandioso».

«Sembra che siamo tonati al punto di partenza, al periodo in cui le canzoni di The Joshua Tree furono scritte, con disordini globali, partiti politici di estrema destra e alcuni dei più importanti diritti umani a rischio - ha aggiunto The Edge -. Per celebrare l'album, visto che le canzoni sembrano così adatte a questi tempi, abbiamo deciso di fare questi concerti, ci pare il momento giusto».

Pubblicato in tutto il mondo il 9 marzo 1987, The Joshua Tree - quinto disco della band - contiene alcuni dei più grandi successi del gruppo irlandese come With Or Without You, I Still Haven't Found What Ìm Looking For e Where The Streets Have No Name ed è stato il primo album degli U2 a raggiungere il primo posto negli Stati Uniti, vendendo oltre 25 milioni di copie in tutto il mondo.

«U2: the Joshua tree tour 2017» prenderà il via il 12 maggio da Vancouver in Canada, per poi spostarsi negli Stati Uniti e approdare infine in Europa. Nelle date in Nord America Bono e compagni avranno il supporto come special guest di Mumford & Sons, The Lumineers e OneRepublic. In Europa di Noel Gallagher's High Flying Birds.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X