Sabato, 15 Dicembre 2018
CINEMA

Siani re del box office: per "Mister Felicità" quasi 2 milioni in un giorno

cinema, film, Alessandro Siani, Sicilia, Cultura
Alessandro Siani

ROMA. Capodanno nel segno del cartoon Disney Oceania e di Alessandro Siani al botteghino italiano.

Il film di animazione rimane saldo in testa guadagnando 2 milioni 929 mila euro (in aumento del 73%) con una media di 4.074 euro su 719 sale e superando gli 8,3 milioni in due settimane.

Al secondo posto posto debutta Mister Felicità di Siani, con Diego Abatantuono e Carla Signoris, che in un solo giorno raggiunge 1 milione 885 mila euro con 3.485 euro su 541 sale. Chiude il podio Passengers che guadagna 1 milione 498 mila e mette a segna la migliore media sala della top ten: 3.964 euro su 378 sale. Esordisce quarto Il GGG - Il grande gigante gentile che in tre giorni incassa 1 milione 295 mila euro.

Da segnalare in 12esima posizione il film evento sull'ultimo concerto dei Pooh che ha incassato 440 mila euro con una media 2.476 euro su 178 sale.

'Mister felicità' è una commedia, più strutturata e ricca, girata da Siani in coppia con Diego Abatantuono.

Per certi versi stessa formula, sud contro nord e ricchi contro poveri, ma questa volta per raccontare la difficile ricerca della felicità oggi:

"Rialzarsi dopo una caduta è quello che mi ha stimolato a fare questo film, un argomento non facile contro il pessimismo di oggi in cui tante persone vivono situazioni non facili", dice l'attore e regista napoletano a Roma.

Al centro di tutto c'è Martino (Siani), giovane napoletano debosciato che vive principalmente in Svizzera ospite della sorella Caterina (Cristiana Dell'Anna).
Martino non fa altro che lamentarsi, ma quando un imprevisto costringe all'immobilità la giovane sorella che ha bisogno di costose cure, deve rimboccarsi le maniche attingendo all'innato spirito 'fai da te' napoletano.

Così l'inetto Martino si ritrova costretto a lavorare al posto della sorella Caterina come uomo delle pulizie della ricca casa-studio del dottor Guglielmo Gioia (Abatantuono), corpulento mental coach specializzato nello spronare l'alta società (atleti, attori e industriali) nel segno di 'pensa positivo'.
Ma fa Martino anche di più, durante l'assenza di Gioia, si finge suo assistente.

E, proprio in questa veste, incontra la famosissima campionessa di pattinaggio Arianna Croft (Elena Cucci) che, dopo una brutta caduta sul ghiaccio, non trova più motivazioni per tornare a competere. Nel frattempo i campionati europei di pattinaggio sono alle porte: ce la farà Martino, nell'insolito ruolo di Mister Felicità (questo è il nome che si è dato), a far tornare Arianna, con tanto di madre castrante (Carla Signoris), la campionessa di una volta?

© Riproduzione riservata

TAG: ,

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X