LA STORIA

Coppia in attesa di adozione "compra" un bambino nel Napoletano

La prova del Dna ha escluso la paternità ed il bambino è stato tolto alla coppia

Sicilia, Cronaca

NAPOLI. Avevano fatto domanda di adozione, ma, nell'attesa dell' espletamento della lunga procedura, avevano "comprato" un bambino, probabilmente da una donna Rom.

Una coppia di coniugi della provincia di Napoli è stata scoperta dalla polizia municipale al termine di un'indagine disposta dalla Procura per i minori. Alla Procura era giunta una segnalazione relativa all'apparizione di un neonato in casa di una coppia di ultraquarantenni.

Agli agenti dell'Unità Operativa Tutela Minori i coniugi hanno dichiarato che il bambino era nato da una relazione extraconiugale e che avevano di comune accordo deciso di accogliere in famiglia.

Ma la prova del Dna ha escluso la paternità ed il bambino è stato tolto alla coppia per disposizione del Tribunale dei Minori ed è stato dichiarato adottabile.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati