adsl, internet, parabola, satellite, Sicilia, Società
TECNOLOGIA

"Via satellite" se non c'è l'Adsl, ecco Internet con parabola

di

PALERMO. Gli esperti la chiamano «ansia da connessione» ed è questo strano e irrefrenabile bisogno di rimanere «in contatto con il mondo» andando ben oltre i confini spazio temporali. Quel progresso tecnologico che ci ha permesso di parlare al telefono anche quando non eravamo in casa è lo stesso che adesso ci consente di rimanere connessi in rete da qualsiasi parte del mondo, o quasi.

Indubbiamente tutti gli strumenti e le infrastrutture messe in campo per rendere più rapidi e accessibili informazioni, servizi e contatti, hanno cambiato il nostro modo di rapportarci con l’ambiente, inteso anche come ambiente sociale, un luogo abitato da persone che tendono sempre più a comportarsi come utenti esigenti.

Dall’analogico al digitale, dalle connessioni terrestri a quelle satellitari per rendere possibile il progresso, facendo in modo che ogni metro quadro del globo terrestre possa accedere alle risorse messe a disposizione dalla rete, grazie a un tipo di tecnologia che potrebbe davvero portare internet ovunque e combattere quel divario digitale che rende ancora più evidente le differenze in termini di risorse tra i cosiddetti paesi ricchi e quelli poveri, tra il Nord e il Sud del mondo.

Ma non c’è bisogno di andare troppo lontano se consideriamo che in Sicilia risulta che circa il 35% del territorio è in digital divide, ovvero disconnesso dalla rete adsl. Ed è su questi presupposti e su questa idea di futuro che nascono progetti come YSat, brand di Yes We Com, che si occupa di connettività satellitare e che utilizzando i servizi di Eutelsat Broadband, tra i principali operatori satellitari a livello mondiale, rende accessibile il servizio di connettività ad internet ad aziende e amministrazioni che si trovano non servite dal servizio ADSL tradizionale.

Eutelsat Broadband da sempre propone soluzioni all’avanguardia pensate per soddisfare i bisogni di privati e aziende nelle zone in cui c’è un evidente difficoltà ad accedere alle tecnologie, ed in quest’ottica è stato definito l’accordo con Yes We Com, incaricato di distribuire le soluzioni Tooway Business sul territorio italiano e, in special modo, nel Sud Italia, zona particolarmente scoperta. «Con YSat, Yes We Com intende portare sul mercato soluzioni d’avanguardia indirizzate alle aziende ed alle pubbliche amministrazioni basate sulla sua approfondita conoscenza delle tecnologie di connettività, in particolar modo quella che viene definita Hybrid Communication Solution, la soluzione ibrida della comunicazione. Un concetto che è stato sviluppato per unire due tipologie diverse di connessione – spiega l’amministratore delegato di Yes We Com Vito Sorrenti, -, quella satellitare e quella terrestre. Grazie a questa soluzione è possibile utilizzare le due connettività sommando le singole bande internet».

In questo modo, dunque, le utenze possono prevenire eventuali interruzioni di servizio che a volte si possono verificare garantendo una continuità di servizio. Il vantaggio, appunto, della tecnologia satellitare è che è realmente accessibile a tutti ed è erogabile ovunque. Grazie ad YSat, per esempio, il Theresia Resort di Vulcano, è stato messo nelle condizioni di poter assicurare alla clientela un servizio adeguato agli standard delle soluzioni alberghiere più richieste dagli utenti.

Scopri di più nell’edizione digitale

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati