europa league, inter, roma, Sicilia, Sport
Europa League
EUROPA LEAGUE

L'Inter crolla a Southampton, poker della Roma a Vienna

ROMA. L'Inter perde ancora in Europa, nonostante il cambio di allenatore. La squadra di Vecchi, impegnata al St. Mary's Stadium di Southampton, va in vantaggio nel primo tempo con Icardi ma alla fine perde 2-1, per il gol nella ripresa di Van Dijk e la sfortunata autorete di Nagatomo.

Al 49' pt Handanovic ha parato un rigore a Tadic. Ora i nerazzurri sono a un passo dall'eliminazione. Va a mille invece la Fiorentina, che al Franchi travolge per 3-0 lo Slovan Liberec con reti di Ilicic su rigore, Kalinic e Cristoforo. Ora, con 10 punti in 4 partite, i viola sono con un piede già negli ottavi di finale.

Larga vittoria della Roma nella quarta giornata del girone E di Europa League. I giallorossi battono 4-2 l'Austria a Vienna e ora guidano la classifica con 8 punti, davanti proprio ai viennesi, fermi a 5.

I padroni di casa sono andati in vantaggio al 2' con Kayode su pasticcio della difesa romanista, ma già al 5' Dzeko ha pareggiato e al 18' De Rossi ha approfittato di un rimpallo per mettere a segno il 2-1. nella ripresa, Dzeko al 20' e Nainggolan al 33' hanno arrotondato il risultato e solo al 44' è arrivata la seconda rete austriaca con Grunwald.

Finisce invece in beffa la gara del Sassuolo al Mapei Stadium a Reggio Emilia. Andati al riposo sul doppio vantaggio per le reti di Defrel al 34' e Ragusa al 48', difeso bene fino all'85', gli emiliani si sono fatti raggiungere nel finale dalle reti di Jelic al 40' e Kvilitaia al 44'

. Nel girone F la situazione è comunque aperta, con Genk e Athletic Bilbao a 6 punti e Sassuolo e Rapid a 5.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati