"Dieci cose", il nuovo sabato sera di Raiuno con Flavio Insinna e Federico Russo

ROMA. Tra gli ospiti della prima puntata Maurizio Cattelan e Gigi Buffon.

«Sarebbe bello che questo programma riuscisse ad essere anche l'occasione per chi viene da noi di mostrare lati inediti senza filtri e che anche il pubblico che ci segue ci facesse arrivare i 10 punti chiave della loro vita», dice Flavio Insinna che insieme a Federico Russo (coppia già vista in occasione dell'Eurovision Song Contest 2016) dal stasera è padrone di casa su Rai1 del nuovo programma del sabato sera 'Dieci cose' ospiteranno alcuni famosi a serata. Un format quello delle lista ideato da Walter Veltroni e scritto da Duccio Forzano (che firma anche la regia), Chicco Sfondrini e Pietro Galeotti, Magda Geronimo. Prodotto in collaborazione con Magnolia s.p.a.

Insinna e Russo racconteranno in quattro puntate le «dieci cose» che rappresentano l'essenza di due grandi personaggi della scena culturale, musicale, televisiva e sportiva italiana.

Un programma che entra nella memoria collettiva di ognuno di noi attraverso i ricordi dei personaggi in studio. Dal personalissimo elenco che ogni personaggio farà, nasceranno: duetti con ospiti inattesi, coreografie, filmati realizzati ad hoc, esibizioni musicali live, in grado di rendere diversa ognuna delle «dieci cose» evocate al momento in studio.

A svelare per primi in dieci punti chiave la loro vita, e mettendosi in gioco per il pubblico di Rai1, due uomini, due star ognuna nel suo ambito di altissimo livello: uno dei calciatori più amati di tutti i tempi, capitano della Nazionale di calcio italiana e della sua squadra Gigi Buffon, insieme a lui ci sarà Alessandro Cattelan, conduttore televisivo di Sky, radiofonico, scrittore e attore italiano e uno dei personaggi più seguiti del momento. Entrambi attraverso i loro elenchi sveleranno particolari sconosciuti delle loro personalità e delle loro vite in modo curioso e sorprendente.

I due conduttori come in un racconto che si anima di attimo in attimo, porteranno i telespettatori alla scoperta di ogni personaggio attraverso l'ausilio di testimonianze, amici, ospiti in studio che aiuteranno a rendere concreta ed emozionante ogni memoria. Saliranno sul palco dell'Auditorium Rai: la campionessa olimpica Bebe Vio, il direttore di Repubblica Mario Calabresi, la voce unica di Fiorella Mannoia, la simpatia di Neri Marcorè, Nino Frassica e Claudio Lippi, il gusto dello chef Alessandro Borghese, l'irriverenza di Elio e le Storie Tese e della Gialappa's, la musica degli Street Clerks e la magia dei Catapult. A fare da cornice lo show, uno corpo di ballo composto da undici elementi e diretto dalla coreografa Irma Di Paola e una band diretta dal Maestro Pippo Lamberti, che accompagnerà tutte le esibizioni live.

Il teatro dell'Auditorium del Foro Italico si presenterà sotto una veste originale grazie alla scenografia realizzata da Francesca Montinaro.

Il direttore di Rai1 Andrea Fabiano nel corso della presentazione alla stampa ha voluto rendere omaggio al premio nobel scomparso Dario Fo leggendo la lettera scritta alla Rai a marzo scorso, in occasione dei suoi 90 anni la tv pubblica propose una programmazione ad hoc. Tornando al programma ideato da Veltroni il direttore della rete ammiraglia ha fatto notare «è uno show in cui alle parole si unirà tanto spettacolo. Chiunque può partecipare e divertirsi a stilare la propria lista».

«10 Cose - ha detto Insinna - è un meraviglioso sasso lanciato in uno specchio d'acqua: il sasso fa 10 cerchi, anzi 20».

Russo tra le dieci cose mette il «sabato sera di Rai1. Ho ricordi del varietà di Rai1, di quando guardavo la tv con la mia nonna Lucia. Fantastico, Scommettiamo che...» Insinna: «Da nonna Lucia a nonno Flavio!». Mentre Flavio Insinna «il Mare». Claudio Fasulo, responsabile intrattenimento Rai1 spiega: «La chiave di questo show è l'introspezione che può generare. Fa bene alla mente si può pensare alle cose più importanti del nostro vissuto. Non per forza positive che ci ha formati».

© Riproduzione riservata