forza italia, Palermo, politica, Stefano Parisi, Sicilia, Politica
L'INIZIATIVA

Fi, Parisi a Palermo: Berlusconi leader ma rinnovamento è necessario

PALERMO. «Forza Italia deve cambiare molto perchè per anni è stata trainata da Berlusconi che l'ha fatta crescere in modo straordinario per la sua capacità di interpretare la gente, altri non hanno questa capacità». Cosi Stefano Parisi a Palermo. «Io non sarò sicuramente come lui, dobbiamo fare una squadra con persone ed energie nuove», aggiunge.

Per Parisi «la gente non ne può più della politica fatta nelle riunioni e a porte chiuse. Dobbiamo fare capire alle persone che non c'è una persona che può trovare soluzioni - prosegue - ma ci sono persone che insieme in modo onesto e legale lavorano per il bene delle comunità. Non si può pensare al partito con una struttura gerarchica».

«Dobbiamo avere dei leader che vanno in televisione a dire cose serie e moderate. Basta con le urla, chi se ne frega dell'audience. E io non mi fermerò», continua Parisi. «Ci sarà un motivo perchè questo partito ha il 4% a Roma e a Torino. I responsabili ci sono e bisogna dirlo. Io non ci sto a fare l'equilibrista tra correnti, non mi interessa avere un senatore in più», conclude.

«Dicono che il leader è Berlusconi? È così, io sto dando un contributo perchè è necessario il rinnovamento soprattutto sul versante dei moderati, perchè abbiamo perso negli anni 10 milioni di voti».«Io credo in Stefano Parisi, ci crede Berlusconi e Parisi crede in Forza Italia. Stefania Prestigiacomo candidata a governatore in Sicilia? Sarebbe il candidato migliore», ha detto il commissario di Fi in Sicilia Gianfranco Miccichè, a margine dell'iniziativa che ha organizzato a Palermo.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati