Sicilia, Cronaca
PARCO COLLE OPPIO

Turista stuprata a Roma, fermato il presunto aggressore

ROMA. Fermato dalla polizia il presunto responsabile dell'aggressione e della violenza sessuale a i danni di una turista australiana avvenuta qualche notte fa nel parco di Colle Oppio a Roma.

L'uomo, un cittadino romeno di 40 anni senza fissa dimora, è stato fermato dagli agenti della Squadra mobile e del commissariato Viminale. Dovrà rispondere di violenza sessuale, rapina e lesioni.

L'uomo è stato bloccato dalla polizia su un treno della linea Roma-Viterbo. Secondo gli investigatori si preparava a fuggire all'estero. Gli agenti lo hanno trovato in possesso di dollari australiani e monili in oro rubati alla vittima. Dopo lo stupro era stato nel viterbese e stava rientrando a Roma per preparare la sua fuga all'estero. A indagare Squadra Mobile e commissariato Viminale.

Da due giorni la polizia era sulle sue tracce. A incastrarlo le immagini di videosorveglianza della zona. L'uomo aveva incontrato la vittima qualche ora prima della violenza in un locale vicino a Termini, i due avevano consumato un drink ed erano stati visti uscire insieme e incamminarsi verso il centro. L'uomo l'avrebbe però portata con un tranello in un luogo appartato all'interno del parco di Colle Oppio e lì sarebbe iniziata la violenza.

Prima le botte, poi lo stupro. La turista ha cercato di difendersi con tutte le sue forze, ma alla fine si è arresa. "Mi ha dato un pugno in pieno volto e sono caduta per terra stordita" avrebbe raccontato la donna, ricoverata in ospedale con una prognosi di 30 giorni. Nell'aggressione la 49enne ha riportato un trauma cranico e ferite sul volto, ma anche profonde lesioni legate. A soccorrerla un passante. Ma alcuni particolari sono ancora da chiarire, come quello se all'aggressione abbia partecipato anche un'altra persona, forse un connazionale dell'uomo.

Nel parco a pochi passi dal Colosseo gli agenti hanno trovato la borsa della vittima e sono stati effettuati i rilievi dalla polizia scientifica. La 49enne, della provincia di Canberra, era in vacanza a Roma da qualche giorno ed era in procinto di partire per Parigi per proseguire un tour europeo legato a motivi di studio e lavoro.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati