Dory regina degli incassi per la terza settimana, sul podio debutta Woody Allen: la classifica

Enlarge Dislarge
1 / 10
Alla ricerca di Dory
Alla ricerca di Dory

ROMA. Terzo week end al comando del botteghino italiano per la pesciolina blu di Disney Pixar. Alla ricerca di Dory ha incassato nel week end altri 2 milioni 128 mila euro (con una media di 3.245 euro su 656 sale) sfiorando quasi i 13 milioni in totale.

A niente è servita la buona prestazione del diretto inseguitore, Bridget Jones's Baby, solido al secondo posto, con 1 milione 374 mila nel week end e 3 milioni 760 mila in totale.

Sul gradino più basso del podio debutta Café Society di Woody Allen con Jesse Eisenberg, Kristen Stewart, Steve Carell e Blake Lively: 1 milione 232 mila euro di incassi e una media di 3.340 euro su 369 sale.

Le altre new entry della top ten sono: in quarta posizione Al posto tuo di Max Croci con Luca Argentero e Ambra Angiolini, in quinta Ben Hur di Tibur Bekmamentov con Morgan Freeman, in settima Abel il figlio del vento con Jean Reno e in decima il film rivelazione della Mostra del Cinema, Indivisibili di Edoardo De Angelis, con Angela e Marianna Fontana e Peppe Servillo.

Tra le altre prime dieci posizioni della classifica c'è I magnifici sette, remake del celebre western con Denzel Washington, Chris Pratt, Ethan Hawke e Vincent D'Onofrio, che slitta dalla 3/a alla 6/a perdendo il 29% e incassa 454 mila (1 milione 328 mila in totale).

All'ottavo posto Trafficanti (War Dogs) thriller di Todd Phillips che guadagna altri 281 mila euro (2 milioni 96 mila in totale) e al nono l'horror Blair Witch che mette in cascina 175 mila euro e ne raggiunge 716 mila
complessivi.

Nel totale gli incassi toccano 8.218.141 con un -1% rispetto alla settimana precedente e un -31,96% rispetto a un anno fa.

© Riproduzione riservata