CREDITO

Mutui esosi, in pochi giorni mille richieste di risarcimento alle banche siciliane

di
anatocismo, mutui, Sicilia, Economia

PALERMO. Nel giorno in cui entrano in vigore le nuove regole sull'anatocismo bancario (interessi su interessi), supera quota mille il numero di richieste di risarcimento presentata in pochi giorni in Sicilia contro la diffusa pratica di conteggiare interessi superiori al dovuto sui mutui a tasso variabile.

Nonostante la Banca Centrale Europea oltre un anno fa abbia azzerato e portato in negativo il tasso di sconto, infatti, nei mutui con tasso variabile molti istituti di credito hanno continuato a calcolare i tassi da applicare come se l' euribor (il costo del denaro sul mercato interbancario) fosse di segno positivo. Ad esempio, con l'euroribor a tre mesi a meno -0,26%, ed uno spread pari all' 1,2%, l' interesse complessivo da applicare nel mutuo dovrebbe essere lo 0,94%. Invece, nella maggior parte dei casi la banca attribuisce all' euroribor valore zero ed impone al consumatore un interesse del 1,2%, pari appunto al solo costo dello spread applicato.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

Scopri di più nell’edizione digitale

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati