CASO CAMPIDOGLIO

Bufera su Raggi per il caso Muraro: M5s diviso. Di Maio non va in tv e Di Battista ferma il tour

grillini, m5s, Sicilia, Politica

ROMA. L'assessore Muraro, la sindaca Virginia Raggi, ma anche il Direttorio: nel mirino della base M5S finiscono un po' tutti sul blog di Beppe Grillo dove, in coda al videomessaggio di ieri della prima cittadina capitolina, si susseguono i messaggi di critica.

"L'affaire Muraro/Raggi a Roma sta minando l'intero progetto del Movimento, quello originario voluto da Gianroberto Casaleggio e Beppe Grillo. Trasparenza, legalità, democrazia diretta, coinvolgimento della rete, nulla di tutto ciò è stato fatto in questa imbarazzante vicenda romana", scrive Fabrizio D. da Roma mentre Demetrio, da Firenze, attacca: "Mi spiace tanto dirlo ma la vicenda di Roma sta imputtanando tutto il M5S. Che si può fare? Per me prima di tutto fuori la Muraro e poi scuse della Raggi alla Roma per bene".

Poco più su anche Darth va giù duro e sottolinea che "senza Casaleggio e con Grillo che si è fatto da parte, in neanche cinque mesi son riusciti a mandare a puttane il movimento" mentre Gina consiglia: "Prima di assumere ogni carica ripassatevi la storia del vostro movimento". E c'è anche chi, in chiave 'storiografica' manifesta comunque la sua vicinanza al Movimento: "Roma sarà la nostra stalingrado resistere resistere resistere!".

Intanto, Luigi Di Maio ha rinunciato a partecipare alla trasmissione 'Politics' e Alessandro Di Battista ha interrotto il tour: "Ci sono problemi a Roma ed è meglio tornare", ha spiegato.

© Riproduzione riservata

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati