TENNIS

Us Open, Lorenzi si arrende a Murray: me la sono giocata

Tennis, Us Open, Sicilia, Sport

ROMA. Saluta gli US Open, ma sarà probabilmente indimenticabile la prima volta al terzo turno di un torneo dello Slam per Paolo Lorenzi. Il 34enne senese tiene testa per quattro set ad Andy Murray, numero 2 del mondo e del tabellone: 7-6(4) 5-7 6-2 6-3 il punteggio con cui, in tre ore e 17 minuti, si impone il britannico, trionfatore a Wimbledon e alle Olimpiadi di Rio.

Soddisfatto, nonostante la sconfitta l'azzurro: ''Certo c'è il rimpianto di aver perso - le parole di Lorenzi al sito della federtennis - ma devo vedere l'aspetto positivo. Per la prima volta ho giocato il terzo turno in un torneo dello Slam e con Murray me la sono giocata sino in fondo. Il mio obiettivo è crescere sempre di più. Non mi accontento e non mi fermo qui".

Nella serata americana poi (notte italiana) spazio alla tedesca Angelique Kerber, numero 2 del mondo, che deve misurarsi con la ceca Petra Kvitova (n.14 del tabellone), quindi in chiusura di programma Novak Djokovic, numero 1 del mondo, contro il britannico Kyle Edmund. Il "Louis Armstrong Stadium" sarà invece teatro del match fra Roberta Vinci, e l'ucraina Lesia Tsurenko. Quindi il francese Jo-Wilfried Tsonga (numero 9 del tabellone) che deve vedersela con uno dei giocatori preferiti dal pubblico di casa, lo statunitense Jack Sock (n.26 del seeding).

© Riproduzione riservata

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati