germania, regionali, Sicilia, Mondo
REGIONALI

Germania, si vota a Meclemburgo: la Merkel rischia il sorpasso

BERLINO. Si vota oggi, con apertura dei seggi alle otto, per le elezioni regionali in Meclemburgo, una regione nord-orientale tedesca in cui partito cristiano-democratico (Cdu) della cancelliera Angela Merkel rischia una sconfitta. In crescita è la destra populista dell'Afd che fa leva sulle inquietudini create dal flusso di migranti dell'anno scorso.

Gli ultimi sondaggi confermano una nuova vittoria dei socialdemocratici (Spd) del presidente regionale Erwin Sellering col 28%, in flessione rispetto al 35,6% del 2011. La Cdu di Lorenz Caffier sarebbe sul 20-22%, quindi un punto sotto il risultato di cinque anni fa che già fu il peggiore da quando si vota in Meclemburgo dopo la caduta del Muro. Ma soprattutto c'è la 'forchetta' 22-23% attribuita all'Alternativa per la Germania (Afd) che potrebbe quindi sorpassare la Cdu.

I risultati previsti per sinistra (Linke, 13-15%) e Verdi (6%) nelle elezioni per il rinnovo del parlamento regionale in Meclemburgo mettono a rischio la replica locale della Grande coalizione Cdu-Spd al governo a Berlino dal 2013 e, già da dieci anni, anche nel capoluogo Schwerin. Si prospetta quindi una virata a sinistra («rosso-rosso-verde») dato che nessuno vuole allearsi con l'Adf considerata xenofoba e tollerante coi neonazisti. Il Meclemburgo (Mecklenburg-Vorpommern) è solo il terzo meno popolato dei 16 Laender tedeschi ma vi si trova il collegio elettorale (e quindi la «patria» politica) della cancelliera. I seggi si chiuderanno alle 18, quando sono previsti primi exit-poll seguiti da proiezioni con risultati finali forse già verso le 23.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati