Lega Nord, Umberto Bossi, Sicilia, Politica
L'EX LEADER

Lega, Bossi: "Sia Maroni che Salvini hanno sbagliato rotta"

MILANO. Meglio Matteo Salvini o Roberto Maroni alla guida della Lega Nord? «Nessuno dei due, hanno sbagliato la rotta tutti e due». Così Umberto Bossi, fondatore del Carroccio, ha risposto ai cronisti che gli hanno posto la domanda al suo arrivo a Milano in battello per l'iniziativa della 'Batelada' sui Navigli.

A chi gli ha chiesto cosa stia sbagliando l'attuale segretario federale Matteo Salvini, Bossi ha risposto: «A portare la Lega al sud, ma ha già dimostrato che il sud non ti dà voti e perdi i voti del nord. Non mi pare una bella trovata».

«Poi - ha aggiunto Bossi - se anche vincessimo, per avere qualche posto in più la Lega dovrebbe creare una condizione per cui si aumentano le tasse ulteriormente al nord e questo non va bene». Infine, ai cronisti che gli hanno domandato se avesse un candidato per la guida del partito, Bossi ha detto, scherzando: «Questo non ve lo dico». Quindi ha aggiunto: «Per essere sicuro dovrei dire io, ma in Italia, a differenza dell'Inghilterra, gli anni contano molto. In Inghilterra c'è l'accusa di razzismo per chi discrimina sulla base dell'età».  «Ci sono dei giovani, ci sono, ci sono», ha concluso Bossi.

«Se la Lega non fosse stata colpitadai magistrati con la storia falsa dei furti, loro non sarebbero potuti crescere così come sono cresciuti. È stata la crisi della Lega che lo ha causato». È il parere sul Movimento 5 Stelle di Umberto Bossi, interpellato dai cronisti a margine del suo arrivo ai Navigli a Milano in battello per la 'Batelada'. «Quel che è avvenuto è avvenuto perchè il sistema italiano ci
voleva fermare e ci ha fermato utilizzando la magistratura, allora ne hanno approfittato (il M5S, ndr) e sono cresciuti», ha concluso.

© Riproduzione riservata

TAG:

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati