SOCCORSI IN MARE

Migranti, salvati in 1300 nel Canale di Sicilia

migranti, sbarchi, Sicilia, Migranti e orrori

ROMA. Sono circa 1.300 i migranti tratti in salvo oggi nel Canale di Sicilia nel corso di 7 distinte operazioni di soccorso coordinate dalla Centrale Operativa della Guardia Costiera.

I migranti si trovavano a bordo di 5 gommoni e 2 barconi. Sono intervenute nelle operazioni assetti della Marina Militare e del dispositivo EunavforMed insieme ad un'unità di Medici senza Frontiere.

Ed è stata una domenica di sbarchi: sono arrivati al molo Marconi del porto di Messina 347 migranti giunti a bordo della Siamo Pilot, dopo essere stati soccorsi al largo della Libia. Tra loro molti minori e donne.

Dodici tunisini, invece, sono stati bloccati dopo essere sbarcati sulla spiaggia della Guitgia a Lampedusa (Ag). Il silenzioso approdo è avvenuto nella notte, durante la quale i carabinieri hanno individuato e fermato 10 migranti. In mattinata, poi ne sono stati bloccati altri 2. L'imbarcazione di 4 metri è stata ritrovata sull'arenile. Non è escluso che la "carretta" possa essere stata lasciata sotto costa da una nave "madre" che poi avrebbe ripreso il largo. Continuano le ricerche di eventuali altri migranti in giro per l'isola.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati