I DATI DELL'OIM

Nel 2016 oltre 3mila migranti morti nel Mediterraneo: più di 2.700 viaggiavano verso l'Italia

migranti, morti, Sicilia, Migranti e orrori

GINEVRA. Dall'inizio dell'anno, un totale di 3.176 migranti e rifugiati sono morti nel Mediterraneo mentre cercavano di raggiungere l'Europa via mare. E di questi 2.742 sono le vittime che tentavano di sbarcare in Italia.

I nuovi dati sono dell'Oim, l'organizzazione internazionale per le migrazioni. Le vittime che hanno perso la vita in mare da inizio anno hanno già superato quelle dello stesso periodo dell'anno scorso e sono "circa il doppio di gennaio-agosto 2014", ha detto Julia Black del Centro Global Data Migration Oim.

Secondo gli ultimi dati dell'Oim, dall'inizio dell'anno al 7 agosto, un totale di 263.636 migranti e rifugiati sono giunti in Europa via mare, soprattutto in Grecia (160.888) e in Italia (100.244). L'Italia - sottolinea l'organizzazione - ha registrato l'arrivo di 24.000 migranti e rifugiati nel solo mese di luglio.

Nel 2016, la maggioranza dei decessi di migranti e rifugiati in mare è stata registrata sulla rotta verso l'Italia (rotta del Mediterraneo centrale) con 2.742 morti. Per la rotta orientale a destinazione Grecia, l'Oim segnala 383 decessi.

© Riproduzione riservata

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati