L'ANNIVERSARIO

Falcone, il presidente Mattarella: "La strage di Capaci fu l'inizio di una riscossa morale"

Capaci, Palermo, strage, Giovanni Falcone, Sergio Mattarella, Sicilia, Mafia e Mafie

PALERMO. "Un assassinio, a un tempo, che ha segnato la morte di valorosi servitori dello Stato, e l'avvio di una riscossa morale, l'apertura di un nuovo orizzonte di impegno grazie a ciò che si è mosso nel Paese a partire da Palermo e dalla Sicilia, grazie alla risposta di uomini delle istituzioni, grazie al protagonismo di associazioni, di giovani, di appassionati educatori e testimoni". Così il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, nel messaggio inviato in occasione dell'anniversario della strage di Capaci.

«Oggi è un giorno per la storia di questo Paese che ricorda la terribile strage di Capaci, il mio primo pensiero va a Falcone, alla moglie, alla scorta, alle loro
famiglie. Quello è stato uno dei momenti in cui ho deciso di fare giurisprudenza e se questo Paese è un pò più forte e un pò più libero lo deve pure a Falcone e Borsellino, nella loro memoria noi continuiamo il loro lavoro» nella lotta alla mafia. Lo afferma a Radio 105 il premier Matteo Renzi.

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati