Sabato, 21 Aprile 2018
LA MANIFESTAZIONE

Premi alle migliori pizzerie in Italia e nel mondo, sul podio anche i locali siciliani

Le gusto pizza, Mystic Pizza di Ragusa, pizza siciliana, pizzeria Art di Siracusa, Sarda salata di Licata, Sicilia, Società
Pizza

ROMA. La venticinquesima edizione del campionato mondiale della pizza svoltosi al Palacassa di Parma ha visto l'affermazione, tra i 650 concorrenti in gara, del francese Ludvic Bicchierai della pizzeria 'Le gusto pizza' di Marsiglia che ha vinto nella categoria "Classica" con una pizza a base di pomodoro, mozzarella, tartare di orata, fiori di zucca e gamberi freschi.

Al secondo posto due pizzaioli siciliani: Alfio Russo della pizzeria Art di Siracusa e al terzo posto Nicolò Cusumano della pizzeria Mystic Pizza di Ragusa.

Dalla pizza classica a quella napoletana, da quella senza glutine a quella in pala, sono stati premiati pizzaioli per le specialità più disparate. E' stata anche premiata la migliore pizzeria d'Italia, scelta in base a un sondaggio on line. Il primo posto è stato conquistato dalla pizzeria milanese Briscola, seguita dalle pizzerie Sardasalata di Licata e Ristorante pizzeria Caruso di Trecate (NO).

La pizza patrimonio dell'umanità, 700 mila firme per l'Unesco

Il Campionato Mondiale della Pizza 2016 ha coinvolto quasi 35 nazioni con più di 650 concorrenti e quasi 7mila visitatori.

In tre giorni si sono svolte piu’ di 600 gare di pizza, i concorrenti che si sono presentati nei al Palacassa sono più di 650, provenienti da Italia, Francia, Germania, Spagna, Argentina, UK, USA, Olanda, Messico, Cina, Russia, Nuova Zelanda, Australia, Austria, Svizzera, Principato di Monaco, Portogallo, Marocco, Egitto, Croazia, Romania, Albania, Brasile.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X