IL CASO

Da Piazza Armerina gli ascensori siciliani arrivano al mercato del Qatar

di

La Ferrara di Piazza Armerina esporta dal 2014. L’unica dell’Isola invitata dall’Istituto commercio estero a una fiera a Doha

ascensori, Mercato, Piazza Armerina, Qatar, Sicilia, La Sicilia che funziona

PIAZZA ARMERINA. Albert Einstein affermava che le migliori idee vengono sempre nei momenti difficili. Ed in casa della Ascensori Ferrara di Piazza Armerina questo consiglio lo hanno preso in pieno. Infatti, l’azienda insediata in contrada Bellia, molto conosciuta nella sua città (da sempre ha lasciato un «un segnale» sostenendo lo sport) con una trentina di dipendenti, fondata 50 anni fa da Francesco Ferrara scomparso nel 2010 e ereditata dai figli Ranieri e Noelle dal 2014 vista la grave crisi del settore edile che ha trascinato nel baratro anche le attività dell’indotto tra cui anche l’ascensoristica, per sopravvivere da circa un anno e mezzo ha scommesso sui mercati internazionali come il Qatar con ingenti investimenti economici sia in innovazione che in risorse umane.
Tanto per fare un esempio, ormai nell’azienda Ferrara la seconda lingua parlata è l’inglese visto che per i dipendenti si tengono corsi costanti. Dal 2014 infatti la Ascensori Ferrara invia propri impianti nello stato arabico collaborando in partnership con una azienda di multicomponentistica del luogo affermando il Brand Italia in particolare nel campo dell’edilizia residenziale.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

Scopri di più nell’edizione digitale

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati