appuntamenti, carnevale, Sicilia, Città da vivere
CITTA' DA VIVERE

Carnevale, da Palermo a Catania gli eventi del martedì grasso

di

PALERMO
A teatro
Oggi al teatro Biondo di via Roma arriva lo spettacolo “Buzzatiana” di Nino Buzzati. Lo spettacolo sarà ripetuto tutti i giorni fino al 14 febbraio alle ore 10.30. Biglietti 5 euro.
-
Al teatro Al Massimo di piazza Verdi, fino a domenica 14 febbraio, ci sarà lo spettacolo Sud and south con Marisa Laurito e Charlie Cannon. Biglietti 31,50 euro.

Carnevale
Si chiama la “Città delle fiabe” il villaggio che Forum Palermo allestirà a piazza Fashion, all'interno del centro commerciale, per festeggiare insieme a bambine e bambini il Carnevale. Oggi, dalle ore 16 alle 20, i piccoli saranno accolti dai protagonisti di alcune tra le favole più conosciute, che continuano a far sognare anche gli adulti, come Pinocchio, Peter Pan e Alice nel paese delle meraviglie.

Da sentire
Un carnevale d’altri tempi, in un locale arredato con roba di un tempo, per cantare canzoni sì di anni che furono, ma sempre attuali. Carnevale ha il sapore di cantautori italiani allo Chapeau locale di via Piccola Teatro Santa Cecilia a Palermo, proprio accanto l’omonimo teatro, costruito alla fine del 1600. Oggi alle 22 sarà martedì grasso più specificatamente il giorno del tributo ai cantautori italiani, con i Dimmi di sì.
-
La maestra di tanti. L’insegnante i cui allievi adorano lo stile e l’allegria. L’artista palermitana che con la sua voce ha conquistato l’Asia, raggiungendo i vertici delle classifiche jazz in Turchia, Giappone e Corea del sud. È il racconto di una donna che affronta col sorriso pieno l’amore nei confronti della musica quello che si vivrà a “MasterCast”, la rassegna musicale che vede protagonisti tutti i martedì sul palco di Spillo la Birroteca i maestri della scuola di canto e musica Cast di Palermo. L’appuntamento è per oggi alle 21,30 nel locale al Cortile di San Giovanni degli Eremiti di via dei Benedettini - accanto Palazzo dei Normanni, raggiungibile da piazza della Pinta e via del Bastione – con il sound a tutto voce e pianoforte di Chiara Minaldi. L’ingresso è gratuito.

Da vedere
Alla chiesa di San Domenico è possibile visitare la mostra “I domenicani a Palermo”di Filippo Lo Iacono e Sisto Russo. La mostra è ad ingresso gratuito fino al 27 marzo. Orari dal martedì al venerdì dalle 9.30 alle 13.30 e sabato e domenica dalle 9.30 alle 13 e dalle 17 alle 19.
-
Villa Zito (via Libertà 52) riapre le porte e si trasforma in una grande pinacoteca di circa mille metri quadrati di sale espositive, disposte su tre piani. Orari: martedì e giovedì, sabato e domenica 16/20, mercoledì e venerdì, 10/14. Biglietti: 5/3 euro.
-
Nella sala delle Armi di Palazzo Steri è in corso la corsa multimediale “Unescosites” . Sarà possibile ammirare i monumenti protetti dall’Unesco con gli “Artglass”. Orari: dal martedì alla domenica dalle 9,30 alle 19,30. Biglietto 7 – 3 euro.
-
Alla Cappella dell’Incoronazione c’è tempo fino al 20 febbraio per visitare la personale di Domenico Bianchi. L’accesso è consentito dal martedì alla domenica dalle 10 alle 13 e dalle 16 alle 19.
-
Fino al 14 febbraio è possibile visitare la mostra allestita a palazzo Branciforte di via Bara dell’Olivella, “Treccani 1925- 2015, la cultura degli italiani”. Porte aperte dal martedì alla domenica dalle 9,30 alle 14,30.

CATANIA
Carnevale
Ispirati alla più celebra saga di fantascienza, quella che quest’inverno ha riportato nelle sale cinematografiche due generazioni di appassionati della storica trilogia, da ieri sono atterrate al “Carnevale Stellare” di Etnapolis le straordinarie maschere ispirate ai quei leggendari protagonisti. Gran finale oggi con l’appuntamento gastronomico divenuto ormai un rito nel Carnevale di Etnapolis: la degustazione collettiva dei famosi maccheroni ai “5 puttusi”, ricetta immancabile nel menù delle famiglie siciliane legate ai cibi della tradizione.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati