freddo, Maltempo, neve, pioggia, previsioni meteo, Sicilia, Sicilia, Cronaca
METEO

Al Sud e in Sicilia arriva il freddo, da sabato possibile anche la neve

ROMA. Un weekend all’insegna del gelo e della neve a causa di un flusso di aria gelida proveniente dalla Scandinavia e dalla Siberia che irromperà sull'Italia a partire da sabato, facendo peggiorare il tempo al sud e sulle regioni adriatiche. Freddo siberiano quindi - spiegano i meteorologi - che provocherà anche precipitazioni inizialmente piovose che potranno diventare nevose anche a quote basse.

«Inizialmente nella giornata di sabato si osserveranno piogge al Sud e sulla Sicilia e aumenterà la probabilità di rovesci nevosi fino a quote collinari sul medio Adriatico e in Sardegna. Tra domenica e l'inizio della prossima settimana - spiegano dal centro Epson Meteo - si raggiungerà probabilmente l'apice di questa ondata di freddo e sarà possibile qualche spruzzata di neve localmente fino a livello del mare lungo l'Adriatico centrale e a quote collinari al Sud e in Sicilia».

Arriverà dunque il tanto atteso inverno freddo, accompagnato da correnti asciutte e, almeno inizialmente senza precipitazioni. Per quanto riguarda l'ordine di grandezza di questo calo termico, possiamo affermare - spiegano i meteorologi del centro Epson - che al Centrosud rispetto all'inizio della settimana perderemo fino a 15 gradi, al Nord la diminuzione sarà nell'ordine di circa 10 gradi. Le temperature minime scenderanno di alcuni gradi al di sotto dello zero, in particolare al Centronord tra domenica e martedì».

I meteorologi del centro 3bmeteo.com spiegano che «venti gelidi soffieranno direttamente dalla Scandinavia fin sullo Stivale, con primi freddi al Nord già entro venerdì, ma nel fine settimana su tutta la Penisola. Le temperature saranno in picchiata ovunque, con tracollo termico soprattutto al Centrosud dove le massime primaverili dei giorni scorsi saranno solo un ricordo: si potranno infatti perdere fino a 10-15°C in meno di 48 ore. Il freddo sarà inoltre acutizzato da venti anche forti tra maestrale, tramontana e grecale, che soffieranno con raffiche anche di oltre 80-90km/h con possibili danni, disagi e ovviamente mareggiate sulle coste esposte».

Nel weekend arriverà il freddo anche sul Lazio, «con temperature in picchiata - spiegano i meteorologi di 3bmeteo.com - e l'arrivo del freddo sarà accompagnato da piogge e rovesci sparsi anche a sfondo temporalesco nella giornata di sabato, con neve in Appennino inizialmente oltre i 700-1000  metri ma in calo entro sera anche a quote collinari.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati