A KAZAN

Mondiali di tuffi, impresa della Cagnotto: vince l'oro davanti alle cinesi

Erano 40 anni che un azzurro non conquistava la medaglia iridata più prestigiosa in questa disciplina

Sicilia, Sport

KAZAN. Tania Cagnotto ha conquistato la medaglia d'oro ai mondiali di Kazan (Russia) nel trampolino 1m. Per l'azzurra è il primo oro iridato in questa disciplina dopo il bronzo nel 2011 a Shangai e l'argento nel 2013 a Barcellona.  L'Italia torna sul gradino più alto del podio in una mondiale 40 anni dopo l'oro di Klaus Dibiasi nel 1975 quando vinse il titolo nella piattaforma 10 metri ai mondiali di Cali, in Colombia. Nella gara di Kazan, Tania Cagnotto ha preceduto le cinesi Shi Tingmao di 1,75 punti e He Zi di 10,55 punti.  «È un sogno che si è realizzato, ho sempre messo sullo stesso piano un Mondiale ed una medaglia olimpica: volevo raggiungere una delle due cose e finalmente è successo. Sono al settimo cielo». Tania Cagnotto è più che soddisfatta per l'oro iridato vinto a Kazan dal trampolino da un metro. «È una bella soddisfazoone, non è mai successo - spiega la trentenne tuffatrice delle Fiamme Gialle a Raisport - Avevo una strana sensazione già dalle emilinatorie, ieri è stata una giornata infinta, non sapevo dove sbattere la testa. Non vedevo l'ora di finire e sapevo di potercela fare».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati