pd, presentazione, Fabrizio Ferrandelli, Sicilia, Politica
LA PRESENTAZIONE

Ferrandelli presenta i "Coraggiosi in Sicilia": "Vogliamo il cambiamento"

PALERMO. «Caro Raciti, non siamo in  alternativa al Pd, siamo l'unica alternativa che c'è nel Pd e  invece di attaccarci dovresti favorire percorsi di  partecipazione e democrazia. Prendiamo le distanze dal Pd? È il  Pd che ha preso le distanze dalla società». Fabrizio  Ferrandelli, risponde così alle parole del segretario regionale  del Pd che oggi ha definito le sue dimissioni dall'Ars «una  scelta individuale in alternativa al Pd». Lo fa a a Palermo  durante il primo incontro organizzativo dei Coraggiosi in  Sicilia che, ribadisce, «non siamo una corrente del Pd, siamo lo  Tsunami che la Sicilia stava aspettando».     «Si domandano - ha continuato - se usciamo dal Pd? No,  entriamo, apriamo porte e finestre, facciamo accomodare fuori un  bel pò di reduci e facciamo entrare tanti pionieri».  Ferrandelli ha anche rassicurato chi ipotizza che i Coraggiosi  servano a lanciare la sua candidatura alla Presidenza della  Regione.

«Io sono candidato? Noi, noi, noi siamo candidati.  Cracolici stai sereno, i coraggiosi non sono frutto di egoismo  mediatico come sostieni tu. Noi parliamo al plurale e ci  candidiamo a cambiare questa terra, a superare una classe  dirigente che deve andare in pensione e senza privilegi».  Poi ha affrontato il tema delle sue dimissioni: «Da mesi pongo  al Pd il tema di una esperienza conclusa e il Pd continua a  parlare di cambio di passo. Ad un certo punto mi sono scocciato:  non baratto la mia dignità per una poltrona. Il Pd ha fatto il  percorso inverso, si è accontentato dell'assessore alla Salute,  dopo le dimissioni pesanti di Lucia Borsellino, e  improvvisamente è scoppiata la pace. Oggi dicono che o si  governa o si va a casa. Il punto è che chi non ha fatto le  riforme da sei anni ad oggi, non può prenderci in giro dicendo  che le farà in sei mesi».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati