Balene uccise davanti ai bambini: animalisti arrestati - Foto

Una attivista italiana dell'organizzazione no profit Sea Shepherd che si batte per la conservazione marina, Marianna Baldo, 44 anni, di Vicenza, è stata arrestata ieri alle Isole Faroe (Danimarca) dove si trovava insieme con altri volontari - anche loro arrestati - per testimoniare la tradizionale «mattanza del grind», nella quale una volta all'anno vengono uccisi centinaia di globicefali, una sorta di delfini, fino a colorare di rosso il mare con il sangue degli animali lo specchio di mare di una intera baia.

Lo ha reso noto una parente, Alice Magaria, che è in contatto con lei. Marianna Baldo, fotografa professionale laureata in Scienze
Naturali, storica volontaria di Sea Shepherd, è stata fermata ieri e trattenuta, insieme con altri sei volontari. Ieri, confermato l'arresto, è stata rilasciata, ma i documenti sono stati trattenuti dalle autorità e gli verranno restituiti dopo la sentenza del Tribunale, per la quale però occorre attendere un paio di settimane, essendo cominciate oggi le ferie nelle isole. «Desidero solo dire a tutti, a mamma e papà soprattutto,
che stiamo tutti bene - ha fatto sapere - Mi dispiace per i 250 animali che sono stati massacrati».

Marianna Baldi ha partecipato a numerose campagne per conto dell'organizzazione statunitense: è stata ad esempio due volte in Antartide nel tentativo di fermare le baleniere giapponesi che cacciano i grandi mammiferi. L'accusa nei confronti suoi e del francese Xavier Figarella
che guidava il tender, è di aver superato il confine di 2 miglia che delimita l'area del grind; accusa che hanno smentito sostenendo di trovarsi a oltre due miglia e mezzo.

Nell'area i due erano giunti a bordo del trimarano 'Brigitte Bardot', donato dall'attrice. Le mattanze hanno avuto luogo durante due battute
di caccia distinte avvenute sulle spiagge di Bour e Torshavn. L'organizzazione ha precisato che il 20 luglio due volontari (un'americana e un tedesco) sono stati arrestati «per aver interferito in una grind», e ieri altri cinque: Baldi, Figarella, la Leader del Team di terra, la sudafricana Rosie Kunneke, il volontario di terra, il belga Christophe Bondue e un altro volontario del Lussemburgo, Kevin Schiltz. Prima di partire la Baldi era stata ospite del programma televisivo di Licia Colò.

© Riproduzione riservata