I PRIMI NOMI

Dimissioni Vancheri, toto-assessore per la successione

La delega per le Attività produttive per ora è in mano a Crocetta

linda vancheri, Rosario Crocetta, Sicilia, Politica

PALERMO. L'avvocato Antonio Fiumefreddo, l'ex europarlamentare Sonia Alfano e il renziano del Pd Nello Dipasquale sono alcuni dei nomi che circolano negli ambienti politici per la casella, nella giunta Crocetta, rimasta vuota dopo le dimissioni di Linda Vancheri. Una delega importante, quella alle Attività produttive, che al momento è nelle mani del governatore che prima di assegnarla ascolterà i partiti della sua maggioranza.

Dopo mesi di attesa, in piena crisi politica, le dimissioni dell’assessore regionale alle Attività produttive sono arrivate ieri. La motivazione non è politica ma è legata a un incarico che l’esponente di Confindustria andrebbe a ricoprire a Roma. Ma è chiaro che lasciare in questo momento, dopo le dimissioni della Borsellino, scatena nuove polemiche sul governo. Il presidente Rosario Crocetta avrebbe provato a fare ragionare la Vancheri cercando di convincerla per l’ennesima volta a restare in carica proprio per evitare nuovi attacchi in questo delicato momento.

La giunta Crocetta perde un altro pezzo e si appresta a nominare il trentottesimo assessore, che potrebbe consentire a Crocetta di migliorare i rapporti con il Parlamento.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati