"A volte esagero tour", Gianluca Grignani in concerto a Taormina - Video

In questo video, il live in tv di "Destinazione Paradiso". Era il 2007

PALERMO
Da leggere
Sarà il suggestivo scorcio del tramonto di Isola delle Femmine, in provincia di Palermo, lo scenario dal quale prenderà vita la prima edizione della rassegna letteraria “Un mare di libri…”. Da oggi al 28 luglio saranno sei gli appuntamenti con la presentazione delle opere di altrettanti brillanti scrittori siciliani che, presentando i loro libri, toccheranno temi di grande attualità comel’immigrazione e la lotta alla mafia, anche attraverso il turismo. Inoltre alle 19, nei locali del Comune di Isola delle Femmine, la dott.sa Alessandra Criscuoli, presidentessa del Club “INNER WHEEL PALERMO CENTRO” consegnerà al Sindaco Stefano Bologna e all'assessore alle politiche attive del lavoro Anna Maria Lucido, un personal computer per la nuova Agenzia del Lavoro, istituita dal Comune di Isola delle Femmine.Infine alle 19 alla Rotonda Margherita Tomasello presenterà “La riunione”. Ingresso libero.

Da sentire
Continua la rassegna ''Soundvision@Caffè'' al Caffè del Teatro Massimo. Sul palco alle ci sarà il concerto del Doudou Group. Appuntamento alle 21. Ingresso libero.
-
Sensazioni uniche che si potranno provare a “Tancré sotto le stelle”, la nuova rassegna dell’agriturismo, pizzeria e ristorante rustico Al Tancrè in via Falzone (piazza Inserra) a Palermo, tutti i venerdì alle 20,30. Si comincia, contro ogni scaramanzia, venerdì 17luglio. Contemporaneamente partirà il concerto de Le Morgane, trio vocale tra i più noti in Sicilia, che accompagnati dal chitarrista Davide Molino, proporrà un concerto fatto di brani di Franco Battiato, Lady Gaga, Neffa, Lucio Battisti, Madonna, Michael Jackson e tanti altri. Una performance unica che combina canzoni, coreografie e movimenti teatrali.
-
Oggi alle 21,30 ad  Isola delle Femmine da Il Molo e Il Pontile, in via Lungomare Eufemio  festa Corona von i i Back Beat, quartetto musicale creato dai fratelli Velasquéz, insieme al graffiante sound del sax tenore del maestro Vic Salerno e la chitarra e voce di Mirko La Duca che incentrerà il proprio repertorio sul rock and roll anni Cinquanta e Sessanta. Il tutto, coniugando musicalmente chitarra elettrica, basso e batteria, con interventi dinamici e stimolanti giostrati da un tenor sax. Viaggiando attraverso la storia della musica Surf della California e del British Pop si potranno ascoltare brani di Buddy Holly, Birds, Beatles, Beach Boys, Dick Dale, e tanti altri.

Da vedere
Si chiama infatti «Scongiuro: tra magia e superstizione», la collettiva di artisti siciliani chiamati a riflettere su pratiche e gesti, ancora attuali, dal valore scaramantico. All’interno del magnifico complesso di Palazzo Forcella De Seta a Palermo si potrà fare un viaggio nell’affascinante e misterioso campo della medicina popolare, una riflessione sulle antiche tradizioni siciliane legate agli scongiuri e a quelle pratiche a metà strada tra magia e stregoneria che, per l’occasione, saranno reinterpretati da 14 artisti in un ideale percorso verso la guarigione fisica e spirituale, che trova nella superstizione una valida alternativa alle spiegazioni scientifiche e razionali. La mostra, è visitabile oggi per l’ultimo giorno, dalle 10 alle 13 e dalle 17 alle 22, farà da cornice alla settimana del Festino e ai festeggiamenti in onore a Santa Rosalia, patrona di Palermo.
-
Alla Rinascente (via Roma 289) la mostra “Il passato ritrovato” che raccoglie le foto restaurate da Maria Anna Giordano: scatti che vanno letti come un racconto. Sono storie di vite vissute più di cento anni fa e che oggi tornano a vita nuova grazie a un sapiente uso delle nuove tecniche di  ricostruzione di colori e volti. Sono foto del passato che ci ricordano chi siamo adesso. I viaggi e le speranze del sogno americano, un matrimonio celebrato a New York di chi ha salpato l’oceano per tentar fortuna. Intervengono: Alessandro Pagano, Antonio Purpura, Tommaso Romano, Adriana Falsone.  Fino al 27 luglio dalle 10 alle 23.30.
-
Alla galleria Francesco Pantaleone Arte contemporanea, la mostra “Le declinazioni della pittura”, collettiva a cura di Arianna Rosica, che racchiude opere di Stefano Arienti, Marco Bongiorni, Giuseppe Buzzotta, Paolo Canevari, Stefania Galegati Shines, John Kleckner, Angelo Mosca, Seb Patane, Jo Robertson, Angelo Sarleti, Michele Tocca e Vedovamazzei. Un incontro/confronto tra artisti di diverse generazioni pronti a presentare diverse modalità di declinare la pittura oggi. Una pittura che, mantenendo un’armonia sottesa misteriosamente nascosta, si fa installazione, gesto, azioni e processi. Fino al 15 settembre, dal martedì al venerdì dalle 10 alle 19, sabato fino alle 18.
-
Villa Zito (via Libertà 52) riapre le porte e si trasforma in una grande pinacoteca di circa mille metri quadrati di sale espositive, disposte su tre piani. I visitatori potranno scoprire le opere più rappresentative della collezione pittorica della Fondazione Sicilia. Tele di grande valore, realizzate tra ‘600 e ‘900, dai più grandi maestri della storia dell’arte italiana. Il tutto è frutto del recupero dei pezzi dell’ex Banco di Sicilia, riottenuti dalle diverse filiali; e da altri, provenienti dal patrimonio della ex Cassa di Risparmio Vittorio Emanuele per le province siciliane. Orari: martedì e giovedì, sabato e domenica 16/20, mercoledì e venerdì, 10/14. Biglietti: 5/3 euro.
-
La Via Crucis, o “via della croce”, è un rito che propone una riflessione sul percorso doloroso di Gesù Cristo che si avvia alla crocifissione sul Golgota. Durante la Settimana Santa i cristiani pregano di fronte a quattordici immagini, dette “stazioni” della passione di Cristo. Le opere di Fernando Botero raccolte per l’esposizione “VIA CRUCIS la pasión de Cristo” rappresentano una svolta nella carriera dell’artista, senza per questo mettere in ombra il tratto originale e peculiare del linguaggio che lo ha reso famoso. E’ possibile ammirare la mostra al Complesso Monumentale Palazzo Reale, Cappella Palatina fino al 30 settembre. Da lunedì al sabato dalle ore 8.15 alle ore 17.40 (ultimo biglietto ore 17.00). Domenica e festivi dalle ore 8.15 alle ore 13.00 (ultimo biglietto ore 12.15).

CATANIA
Da vedere
A Catania è in arrivo per Pasqua una nuova “covata d’autore”. Si tratta di cinquanta straordinarie opere d’arte dedicate, ispirate e concepite intorno ad altrettante uova di struzzo: è l’originale collezione raccolta negli ultimi tre anni dalla stilista Marella Ferrera che ha riunito intorno al progetto protagonisti del mondo dell’arte, della musica, del teatro, del cinema, del design e dell’alta cucina. LeUova d’autore2, dopo la fortunata edizione del 2012, saranno esposte, dal 28 marzo al 28 luglio al MF Museum & Fashion, l’atelier-museo di Catania che la Ferrera ha creato dal sapiente recupero dello spirito del museo settecentesco del Principe di Biscari. In mostra cinquanta opere e installazioni dove l’uovo di struzzo – proveniente ancora una volta dai due struzzi femmina  Bibì e Bubù “adottati” dalla stilista - è il pretesto creativo intorno a cui dire e raccontare. Ma più spesso anche per raccontarsi.  La mostra sarà visitabile da martedì a domenica, dalle 10 alle 19. Lunedì chiuso. Biglietto unico 3 euro.

MESSINA
Oggi alle 21,30 arriva al teatro Antico di Taormina A volte esagero Tour di Gianluca Grignani. Il cantante riproporrà i brani dell’ultimo album e i suoi successi. Biglietti 28,70 – 57,60.

© Riproduzione riservata