IL PAPA' DI FACEBOOK

Mark Zuckerberg: il futuro è la telepatia

facebook, telepatia, Sicilia, Società

ROMA. Oggi ci scambiamo messaggi, foto e video ma un giorno, grazie alla tecnologia, saremo in grado di condividere pensieri, emozioni e sensazioni direttamente, da cervello a cervello. È questo il futuro secondo il numero uno di Facebook, Mark Zuckerberg. Nella periodica sessione di domande e risposte sulla sua piattaforma, il giovane miliardario ha dipinto questo scenario:

«Un giorno sarete in grado di pensare a qualcosa e i vostri amici potranno immediatamente percepire la stessa cosa».

Nel corso del botta e risposta Zuckerberg ha parlato anche di intelligenza artificiale e del futuro delle news, rispondendo, tra le altre, a domande di Stephen Hawking, Arnold Schwarzenegger e Arianna Huffington.

Sulle iniziative nel campo dell'intelligenza artificiale, Zuck ha spiegato che l'obiettivo di Facebook è creare «sistemi migliori degli esseri umani nei sensi primari: vista, udito, eccetera». La compagnia sta sviluppando tecnologie per riconoscere oggetti, luoghi e persone in foto e filmati. «Questi sistemi - ha detto - devono capire il contesto di immagini e
video».

In merito al futuro delle news online, per il creatore dI Facebook le tendenze saranno «ricchezza e velocità», con l'uso di video e di nuove tecnologie quali la realtà virtuale. Con un'informazione sempre più veloce, ha aggiunto, ci sarà «ampio spazio per chi può fornire piccoli pezzi di news più velocemente e con maggiore frequenza».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati