IN UNA SPARATORIA

Evasi dal carcere di New York, ucciso uno degli ergastolani

I due evasi stavano cercando di raggiungere il Canada, quando i poliziotti li hanno intercettati

Sicilia, Mondo

NEW YORK. E' stato ucciso in una sparatoria con la polizia al confine con il Canada Richard Matt, uno dei due ergastolani evasi dalla Clinton Correctional Facility. E' ancora caccia invece al secondo detenuto che era fuggito con lui, David Sweat, ma gli agenti pensano di essere vicini a catturarlo.

Matt e Sweat, entrambi condannati per omicidio, erano evasi il 5 giugno scorso in maniera rocambolesca dal carcere di Dannemora, nel nord dello stato di New York. Avevano scavato un buco nel muro, nascondendo il lavoro che stavano facendo. Poi erano scappati di notte, lasciando credere ai secondini che i loro letti fossero ancora occupati. Un controllo condotto alle cinque del mattino aveva scoperto la fuga, facendo scattare l’allarme.

E' stata la denuncia del furto di un fucile a portare i poliziotti nella direzione giusta. I due evasi stavano cercando di raggiungere il Canada, quando i poliziotti li hanno intercettati. Matt è stato ucciso, ma Sweat è riuscito ancora a scappare.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati