incidente, ragusa, schianto, Sicilia, Ragusa, Cronaca, Le strade della morte
SULLA PROVINCIALE

Si schianta con la Jeep contro il muro di una casa: muore nel Ragusano

RAGUSA.  Ha perso il controllo della sua Jeep mentre percorreva, intorno alla mezzanotte, la strada provinciale Ragusa-Santa Croce, all'altezza di contrada Mendolilli, schiantandosi contro un muro di cinta di una casa privata. È morto sul colpo il ragusano di 35 anni Angelo Bellia, come ha appurato dal medico del 118.

È stato il forte impatto a svegliare nel cuore della notte i diversi residenti della zona che hanno chiamato subito i soccorsi rivelatisi inutili. I rilievi sono stati effettuati dalla Polstrada, che deve accertare l'esatta dinamica dell'incidente.

Grave incidente nel weekend anche a Messina. Un giovane di 22 anni si trova ricoverato in prognosi riservata perchè rimasto vittima di un incidente stradale avvenuto sulla via Consolare Pompea. Il ragazzo è ricoverato all'ospedale Papardo presso il reparto di rianimazione. Tutto è avvenuto intorno alle 3 di venerdì notte.

La polizia municipale sta adesso ricostruendo le fasi dell'incidente che non vedrebbe coinvolto nessun altro mezzo. Il ragazzo stava percorrendo la Litoranea a bordo della sua Fiat 500, stava procedendo in direzione nord. Giunto nel tratto compreso tra Paradiso e Contemplazione ha improvvisamente perso il controllo dell'auto che, per cause ancora non accertate, è uscita di strada. Forse il ragazzo ha perso il controllo per un colpo di sonno o per un improvviso malore. Su questo punto sono ancora in corso accertamenti della sezione infortunistica. Secondo quanto ricostruito dalla polizia municipale la Fiat 500, dopo aver superato la corsia opposta, è finita contro il cordolo. L'impatto è stato particolarmente violento ed il giovane è stato sbalzato fuori dall'abitacolo.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati