TOBRUK

Colpo ad al Qaida, nei raid Usa in Libia ucciso il terrorista Belmokhtar

A comunicarlo in una nota il governo libico

al qaida, raid, terrorismo, Sicilia, Archivio
Mokhtar Belmokhtar

TOBRUK. Secondo il governo libico di Tobruk, quello riconosciuto internazionalmente, il terrorista legato ad Al Qaida Mokhtar Belmokhtar è effettivamente rimasto ucciso nel raid aereo statunitense della scorsa notte in Libia. Lo si legge su vari media online. L'operazione - la prima del suo genere dai bombardamenti Nato contro Gheddafi - è stata confermata dal Pentagono, che non ha però confermato se Belmokhtar, responsabile della strage del 2013 all'impianto di gas di Amenas, in Algeria.

«Aerei americani hanno condotto un'operazione che ha portato alla morte di Mokhtar Belmokhtar e di un gruppo di libici che appartenevano a un'organizzazione terroristica, nell'est della Libia», si legge in un breve comunicato postato dal governo libico di Tobruk su Facebook e riportato da vari online.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati