benessere, corpo, esercizi, fitness, mattina, Sicilia, Vita
BENESSERE

Fitness a colazione: ecco gli esercizi da fare appena svegli

Poco tempo per tenersi in forma? Vogue.it ha stilato una lista degli esercizi da fare la mattina che portano via poco tempo e funzionano davvero.

FOCUS 1: BRACCIA: Mettetevi in piedi, con una mano appoggiata su un fianco, con l'altra prendete una bottiglia da mezzo litro d'acqua e sollevatela sopra la testa. Fatelo per dieci volte. Poi: sdraiatevi per terra a pancia in su, aprite le braccia "a croce" e sollevate dei pesi leggeri sopra la testa in perpendicolare al suolo. In alternativa, sollevate le braccia di circa 45° e creare dei piccoli cerchi nell'aria.

FOCUS 2: ADDOMINALI: Fate degli esercizi ad hoc per ciascuna delle fasce muscolari che interessano gli addominali. E cioè: quelli che vanno dalla linea del reggiseno al pube; quelli che trovate vicino al bacino e infine gli obliqui interni ed esterni che si posizionano ai lati del vostro busto. Per allenarli al meglio, dividete le fasce muscolari in due gruppi e allenatele a giorni alterni. Non vi preoccupate per il tempo, se avete costanza basteranno 5/6 minuti al giorno.

FOCUS 3: GAMBE: Mentre vi asciugate i capelli, cercate di stare su una gamba sola per metà della “piega” e sull'altra per la metà successiva. Se volete aumentare un po' il coefficiente di difficoltà acquistate una pedana di equilibrio (sono di solito dei dischi basculanti che potete trovare in qualsiasi negozio sportivo). In questo modo rassoderete le gambe e migliorerete la postura.

COMBO 1: BRACCIA E GLUTEI La chiamano così ed è, per i “non addetti ai lavori” il piegamento classico di chi fa sollevamento pesi. Visto che si presuppone lo facciate a casa (e non abbiate un bilanciere in salotto) affrontate l'esercizio con due pesi o due bottiglie d'acqua. La posizione di partenza è in piedi con le caviglia alla stessa distanza delle anche. Tenete i pesi all'altezza delle spalle, con i gomiti piegati e i palmi delle mani che si guardano. A questo punto piegatevi sulle ginocchia, come per fare uno squat. Dandovi un leggero slancio alzatevi di nuovo e tirate su le braccia, sollevando i pesi. Poi tornate nella posizione di partenza. Ripetete lentamente l'esercizio per otto minuti.

COMBO 2: GAMBE E GLUTEI Alternate lo step e gli squat ovvero gli esercizi ad hoc per gambe e glutei. Per fare gli squat (e farli bene) mettetevi vicino a una sedia e, tenendo i piedi paralleli distanti tanto quanto le spalle, fate finta di sedervi arrivando a un paio di centimetri dalla superficie. Per gli step prendete uno sgabellino o mettete due guide una sopra l'altra. Alternate l'esercizio prima salendo con un piede (per 10 volte) poi con l'altro (sempre per 10 volte).
-

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati