CINCINNATI

Usa, bimbo prende la pistola dalla borsa della madre e si spara

Sicilia, Mondo

NEW YORK. "Mio figlio si è appena sparato e non riesco a sentire il suo battito cardiaco": l'invocazione di aiuto, da parte di una madre disperata, è arrivata al servizio di emergenza della polizia. Il figlio della donna, Marques Green, stava giocando con una pistola vera, l'aveva appena trovata nella borsa della madre. Inutili i soccorsi.

Marques è morto. Aveva tre anni. L'ennesima tragedia delle 'armi facili' negli Usa è avvenuta ieri pomeriggio nei pressi di Cincinnati, in Ohio. "Oh mio Dio, oh mio Dio", "i suoi occhi sono aperti, ma non credo che sia vivo", ha urlato la madre nella telefonata, la cui registrazione è stata diffusa dalla polizia. Il piccolo Marques è stato poi portato in ospedale, dove è stato dichiarato morto. La polizia locale che indaga sul caso sta frattanto verificando se ci sono gli estremi per emettere incriminazioni. A stabilirlo sarà infine un Grand giurì, secondo quanto ha detto il procuratore della contea, Mike Gmoser.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati