IN GRAN BRETAGNA

Al via una campagna contro i buchi alle orecchie dei bimbi

bambini, buchi, Sicilia, Vita

ROMA. Basta buchi alle orecchie fatti ai  bambini. Sono una «forma di crudeltà verso i bambini, con dolore e paura inflitti senza ragione»: è quanto sostiene una donna inglese, Susan Ingram, che ha avviato una campagna e raccolta firme, sul sito web 38 degrees, per chiedere al governo di dichiararli illegali, come riportano diversi quotidiani inglesi, tra cui l'Independent.

Già 27mila le firme raccolte online finora. Al ministero dell'Infanzia, Edward Timpson, si chiede di rendere illegale questa pratica e di stabilire un'età legale minima prima di poterli fare. Far fare i buchi alle orecchio «non ha alcun altro scopo se non soddisfare la vanità dei genitori - scrive Ingram - Altre forme di far male ai bambini sono illegali, questo non dovrebbe essere diverso». In Inghilterra e Galles, se genitori o tutori legali danno il loro consenso, non ci sono leggi che impediscono di bucare le orecchie dei bambini.

 

© Riproduzione riservata

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati