LAVORO

Jobs Act, contratti e cessazioni: ad aprile scarto positivo di 212 mila accordi

Ad aprile 2015 il numero di attivazioni di nuovi contratti di lavoro in tutti i settori di attività economica è stato pari a 912.764, mentre le cessazioni nel periodo 700.602 con un saldo di oltre 212.000 contratti

cessazioni, contratti, jobs act, LAVORO, Sicilia, Economia

ROMA.Ad aprile 2015 il numero di attivazioni di nuovi contratti di lavoro in tutti i settori di attività economica è stato pari a 912.764, mentre le cessazioni
nel periodo 700.602 con un saldo di oltre 212.000 contratti. Ad aprile 2014 le attivazioni erano 865.133. È quanto si legge nella Nota flash del ministero del Lavoro sulle Comunicazioni obbligatorie.

Nel mese di aprile 2015 le trasformazioni di rapporti di lavoro a tempo determinato in rapporti a tempo indeterminato rilevate su tutti i settori di attività sono state 36.428, l'83% in più su aprile 2014 (erano
19.893 ad Aprile 2014). È quanto risulta dalla Nota flash sulle comunicazioni obbligatorie del ministero del Lavoro. Tra le attivazioni, si legge, 199.640
(circa il 22%), sono contratti a tempo indeterminato, 598.404 sono contratti a tempo determinato, 18.469 sono contratti di apprendistato, 42.693 sono collaborazioni e 53.558 sono le forme di lavoro classificate nella voce «altro».
per qaunto riguarda le cessazioni 149.789 (il 21,4%) sono relative a contratti a tempo indeterminato, 450.574 a contratti a tempo determinato, 13.665 sono contratti di apprendistato, 41.073 sono collaborazioni e 45.501 sono le forme di lavoro classificate nella voce «altro».

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati