Lutto in "Game of Thrones", uccisa dai leoni Katherine Chappell - Foto

È stata identificata come Katherine Chappell, montatrice e addetta agli effetti speciali della celebre serie tv americana “Games of Thrones” la donna morta questo lunedì durante un tour in Sudafrica, dilaniata tra le fauci di una belva.

La donna è stata attaccata da una leonessa durante una visita al Lion Park di Johannesburg mentre scattava fotografie agli animali. Mentre Katherine Chappell non si è accorta dell’arrivo della fiera che in pochi secondi l’ha azzannata e, dunque, uccisa, i presenti hanno dichiarato di aver cercato di spaventare la leonessa suonando i clacson. L’animale, tuttavia, non ha dato segni di timore, continuando ad avvicinarsi alla vettura gremita di turisti. In seguito la direzione del Parco ha mostrato i segnali di divieto di apertura dei finestrini, ignorati dalla vittima, che per questa mancanza ha pagato con la sua vita. La famiglia della donna ha dichiarato che Katherine stava visitando il paese come parte di una missione di volontariato per proteggere l’ambiente locale.

© Riproduzione riservata