cowboy, moda, Sicilia, Società
IN TEXAS

Torna la moda dei cowboy: ok alle pistole nella fondina

NEW YORK. Al bando da 150 anni in Texas torna la moda dei cowboy. Una legge approvata dallo stato della stella solitaria legalizza per chiunque la possibilità di girare con una pistola alla cinta come non era ammesso dai tempi del bandito Billy the Kid.

Una immagine popolare nel Selvaggio West ma che da allora era limitata ai tutori dell'ordine. In Texas è tuttora consentito girare con un fucile in mano a patto che non si tratti di un gesto «calcolato» per spaventare il prossimo. Dal 1870 tuttavia lo stato ha proibito l'aperta esposizione di pistole, imponendo un bando esplicito che oggi il governatore repubblicano Greg Abbott si è impegnato ad abrogare.

«È una legge che va incontro ai cittadini rispettosi della legge e dell'ordine», ha detto alla Fox Debbie Riddle, la parlamentare repubblicana che rappresenta una parte di Houston e che ha spinto il provvedimento nel parlamento statale:

«Ovunque venga limitato il Secondo Emendamento della costituzione che stabilisce il diritto di girare armati, la criminalità sale alle stelle. Una pistola nella fondina farà da deterrente».

La legge sulle pistole in bella vista non è la sola che spinge il Texas sul ritorno al Far West: grazie a un secondo provvedimento approvato dal parlamento di Austin, sarà possibile d'ora in poi, e per la prima volta, portare armi nei campus universitari. Unica restrizione, non bisognerà metterle in mostra. Un'idea comunque sballata, secondo gli oppositori della legge, secondo cui il clima ad alto tasso alcolico dei college americani non è il luogo più adatto per consentire a giovanissimi spesso stressati ed emotivamente fragili di girare armati.

Ma a quanto pare il Texas non è solo nell'aver contemplato un provvedimento del genere. Altri nove stati stanno salutando leggi simili, e tra questi il Nevada: «Se una bella studentessa ha una pistola in borsa, mi chiedo quanti giovanotti si azzarderebbero a metterle le mani addosso», ha detto al New York Times Michele Fiore, una parlamentare dello stato di Las Vegas.

La norma del Texas permettera« a college privati di mantenere il bando delle armi, mentre quelli finanziati dallo stato potranno stabilire ragionevoli «gun free zones» riservate ai ragazzi che non vogliono avere a che fare con compagni «pistoleri».

© Riproduzione riservata

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati