elezioni, regionali, Sicilia, Politica
ELEZIONI

Il Pd tiene alle Regionali. Affluenza in netto calo: un elettore su due non ha votato

ROMA. Tiene il Pd alle elezioni regionali, ma si va verso una vittoria per 4-3. Le prime proiezioni su dati reali in Campania danno il candidato del Pd Vincenzo De Luca nettamente avanti rispetto al governatore uscente Stefano Caldoro. In Liguria in leggero vantaggio il candidato di Forza Italia Giovanni Toti su Raffaella Paita del centrosinistra.

In Toscana si profila la riconferma del governatore uscente Enrico Rossi. Centrosinistra verso la vittoria anche nelle Marche e in Puglia, con Michele Emiliano che vince nettamente davanti al M5S Laricchia (20%) e al fittiano Schittulli (17,1). Grave sconfitta per la candidata berlusconiana Adriana Poli Bortone. Sorpresa in Umbria col centrodestra in vantaggio. In Veneto si riconferma il governatore uscente, il leghista Luca Zaia sostenuto da tutto il centrodestra.

L'AFFLUENZA. Dopo lo sprint iniziale della mattina, l'affluenza alle urne alle 22 per le regionali segna il passo. Quando sono noti i dati relativi a circa il 50% dei comuni sul totale di 1.456 di Veneto, Liguria, Umbria e Campania (le regioni di cui il Viminale rende noti i dati elettorali) l'affluenza alle urne per le elezioni regionali, rilevata alle ore 23 di oggi, va attestandosi intorno al 52%. Nelle precedenti omologhe superava il 62%..

Polemiche tra e nei partiti sulle liste e botta e risposta tra i candidati e tra i big a livello nazionale, fino praticamente a ieri, complice la bella giornata di mare e il "ponte" del 2 giugno, devono aver scoraggiato molti elettori ad andare alle urne. E' vero che ovunque, nelle precedenti rilevazioni di cinque anni fa il dato dell'affluenza alle 19 era più basso: ma allora si votava in due giorni, mentre oggi alle 23 i seggi chiudono.

Il timore astensionismo era forte in molti candidati, tanto che oggi alcuni di loro hanno invitato gli elettori ad andare a votare: "Andate tutti a votare, non rinunciate al vostro diritto di scelta", ha postato oggi il presidente della Regione Marche, Gianmario Spacca, ricandidato con Marche 2020-Ap, Fi e Dc. "Ho votato alle 11 Spero che in molti di voi lo facciano. Si può votare sino alle 23. Buon voto a tutti", ha scritto su Fb anche il governatore uscente ricandidato alla poltrona della Regione Toscana Enrico Rossi. Inviti ad andare a votare sono arrivati anche da Raffaele Fitto "La democrazia ha un nemico e si chiama partito dell'astensione" e dal governatore uscente e ricandidato della Campania Stefano Caldoro il quale ha ribadito che andare al voto è l'atto più forte e impegnativo della nostra democrazia.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati