Mercoledì, 22 Novembre 2017
FORZA ITALIA

Partito nel caos, Berlusconi respinge le dimissioni dei vertici

Silvio Berlusconi, Sicilia, Politica
15 aprile: Berlusconi assegnato ai servizi sociali al centro anziani di Cesano Boscone

ROMA. Silvio Berlusconi, a quanto raccontano, ha respinto le dimissioni presentate dai big azzurri oggi nel corso del comitato di presidenza: "Vi ringrazio - ha detto - per l'atto di sensibilità che avete voluto dimostrare”. Il leader di Forza Italia si è anche detto rammaricato del fatto che Fitto abbia deciso di convocare una conferenza stampa “in concomitanza con la nostra riunione”.

Secondo Alessandro Cattaneo, componente del comitato di presidenza del partito, "Forza Italia deve ridefinire la sua offerta politica. Dobbiamo tornare a parlare ai nostri elettori delusi di tre temi fondamentali: tasse, immigrazione e politica estera. Poi naturalmente deve cambiare il partito e la squadra in campo. Io dico: diamoci un metodo e delle regole per rinnovare la classe dirigente, decidere chi gestisce il movimento sui territori e stabilire chi mandare in tv. Qui deve risorgere Forza Italia non il Patto del Nazareno. Per quanto riguarda Raffaele Fitto penso che poteva venire all'Ufficio di Presidenza di oggi, di cui è autorevole membro, e dire la sua come ho fatto io poco fa. I panni sporchi andrebbero lavati in casa".

E ancora: "Bisogna mettere mano al partito ma i panni si lavano in casa. Bisogna trovare un metodo per ricaricare il software - ha aggiunto - ha sbagliato chi non c'era oggi, non è in questo il modo per rendere un sevizio al partito". In merito alle dimissioni ha poi sottolineato che c'è stato l'orientamento a respingerle "perché poteva apparire un segno di debolezza".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X