Mercoledì, 19 Dicembre 2018
QUIRINALE

Wikipedia scopre Mattarella, 250 modifiche alla pagina in una settimana

 ROMA. Ben 250 revisioni in una sola settimana. È lo straordinario numero di modifiche che il portale Wikipedia ha apportato alla pagina dedicata al nuovo presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, come riporta il quotidiano La Stampa. Un impegno reso ancora più difficile dal tipo di personalità del nuoco capo dello Stato: schivo, poche informazioni sulla vita privata, pochissime interviste. Così nella settimana dell’elezione la popolare enciclopedia sul web ha fatto un duro lavoro per tracciare la storia politica e privata del presidente palermitano.

Ma dietro le quinte c’è anche un duro lavoro per proteggere la voce dai burloni e conservare la rigorosa neutralità che caratterizza Wikipedia. Un ottimo esempio di come funziona la più popolare enciclopedia collaborativa. I dettagli su come nasce e si evolve una voce di Wikipedia si possono scoprire facilmente. Basta cliccare in alto a destra su “Cronologia” e - per il neo-Presidente della Repubblica - compare questa pagina: un lungo elenco con ogni singola modifica apportata alla voce. Una lista che fino a metà gennaio era piuttosto scarna e che invece ha iniziato ad allungarsi a dismisura da quando il nome di Mattarella è iniziato a circolare come candidato al Colle. La svolta è tra il 27 e il 28 gennaio e da allora la comunità wikipediana si attiva per completare le informazioni presenti sulla pagina. Lo spirito dell’enciclopedia è proprio questo: chiunque può modificare una voce presente sul portale. A farlo sono soprattutto utenti registrati e amministratori, i pilastri della comunità, quelli che conoscono bene le regole e il linguaggio da seguire per ogni revisione. Ma ad intervenire sono spesso anche utenti anonimi, che non hanno un profilo registrato e un nickname su Wikipedia e sono riconoscibili solo da una serie di numeri: l’indirizzo virtuale (IP) associato alla loro connessione internet. Come si vede dalla pagina delle statistiche, il numero di modifiche sulla voce di Mattarella si è impennato all’improvviso in questi giorni. Fino a fine 2014 ce n’erano meno di 120. Da inizio anno fino al 2 febbraio, la vigilia del primo discorso da Presidente, ne sono state apportate oltre 250.

Ma il balzo  fatto dalla pagina di Mattarella con l’elezione a Presidente della Repubblica si vede anche col numero di visualizzazioni. Nell’arco di una settimana, si è passati da quasi zero a 219 mila visualizzazioni. Il picco non è però nel giorno dell’elezione, ma in quello del 29 gennaio, quando il premier Matteo Renzi ufficializza la scelta del giudice costituzionale siciliano come candidato del Pd per il Colle. Evidentemente più di qualcuno, soprattutto tra i giovani, avrà voluto capire meglio di chi si trattasse.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X