Domenica, 20 Agosto 2017
QUIRINALE/1

Mattarella, domani il giuramento e intanto prepara il discorso. Oggi lascia la Consulta

Stasera nella camera del consiglio della Consulta i giudici si riuniranno per la comunicazione delle dimissioni del collega-presidente. Domani comincia il settennato

ROMA. Vigilia importante per Sergio Mattarella, eletto sabato scorso presidente della Repubblica. Dopo una domenica fra l'altro caratterizzata da contatti con i suoi due predecessori, il presidente lavora al discorso di insediamento che pronuncerà in Parlamento in occasione del suo giuramento: tanta Italia, con i bisogni e le speranze dei cittadini, e poi lo sprone sulle riforme per far crescere il Paese.

Soddisfatto il premier Renzi: "Sarà arbitro imparziale che non deve dare ragione a uno o all'altro ma rispettare la Costituzione", dice di lui. Stasera nella camera del consiglio della Consulta i giudici si riuniranno per la comunicazione delle dimissioni del collega-presidente. Domani comincia il settennato Mattarella.

Silvio Berlusconi parteciperà domani alla cerimonia di insediamento al Quirinale del neo Presidente Sergio Mattarella. Lo confermano fondi di Fi. Il cerimoniale della Presidenza della Repubblica ha previsto infatti la presenza alla cerimonia delle alte cariche dello Stato e dei leader e segretario delle forze politiche.

La cancelliera Angela Merkel "è lieta del fatto che sia stato eletto per questo incarico un politico molto stimato e di così alta esperienza". Lo ha detto la portavoce di Angela Merkel, Christiane Wirtz, rispondendo ad una domanda in conferenza stampa a Berlino su Sergio Mattarella. Per sapere quanto l'elezione di Mattarella "possa incidere sui temi di politica interna occorrerà del tempo", ha continuato la portavoce, rispondendo alla domanda se con la nomina del nuovo capo di Stato al Quirinale le riforme italiane possano avere nuovo slancio.

La Corte costituzionale si riunirà stasera alle 19 in camera di consiglio: non si tratterà di una riunione giurisdizionale, cioè non sarà discussa alcuna causa. I giudici si riuniranno unicamente per la comunicazione delle dimissione da parte di Sergio Mattarella che domani presterà giuramento come presidente della Repubblica.

Comincia una settimana densa di impegni per il neo Presidente della Repubblica Sergio Mattarella. Oggi, lunedì, sarà impegnato per tutto il giorno nella stesura del discorso di insediamento, martedì il giuramento poi subito i primi impegni istituzionali tra i quali sicuramente un primo collogio con il premier Matteo Renzi. Intanto proprio martedì a Roma arriva il neo premier greco Tsipras.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook