Sabato, 17 Novembre 2018
AL CAIRO

Due pescherecci italiani sequestrati in Egitto. La Farnesina: "Massima attenzione dell'ambasciata"

Le autorità egiziane starebbero valutando la posizione dei componenti gli equipaggi.

SIRACUSA. Due pescherecci italiani, il Jonathan di Siracusa e l'Alba chiara di Cagliari ma di stanza a Riposto (Catania), sono stati fermati in Egitto. Le autorità egiziane starebbero valutando la posizione dei componenti gli equipaggi. La notizia, diffusa da motopesca presenti nello stesso tratto di mare e dai familiari dei membri degli equipaggi, è stata confermata dalla Farnesina, che sottolinea che l'ambasciata italiana al Cairo segue la vicenda con la massima attenzione.

Il Jonathan - l'armatore è siciliano - si trova nelle acque sarde circa sei-sette mesi l'anno e lavora nel sud Sardegna. Prima di essere fermato era in trasferimento dalla Grecia. Il rappresentante legale, Renato Murgia, non riesce a capire cosa sia accaduto, quali siano le ragioni che hanno portato a fermare i due pescherecci. "Abbiamo contatto l'ambasciata - sottolinea Murgia - siano in costante contatto con la Guardia costiera. Domani approfondiremo. Attualmente il peschereccio è in viaggio verso Alessandria d'Egitto".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X